Home / Archivio dei Tag: FERRERO

Archivio dei Tag: FERRERO

Tè freddo senza zucchero. In arrivo le novità ZERO: EstaThé e SanThé a confronto

L’estate annovera due “new entry” molto simili nel mercato del tè freddo: si tratta di Estathé Zero di Ferrero e Santhé Zero di Sant’Anna al gusto limone e pesca. Negli ultimi anni c’è stata una diversificazione che ha visto l’introduzione del tè verde, del deteinato, del biologico e infine di quello senza zucchero chiamato “Zero”. Niente zuccheri, ma anche “zero calorie, …

Continua »

L’olio di palma, quasi sparito dall’elenco degli ingredienti dei prodotti, tenta – senza successo – una riabilitazione impossibile

Nelle ultime settimane in rete e sui giornali rimbalzano notizie sull’olio di palma che cercano di ingentilire l’immagine di una materia prima considerata dai nutrizionisti di mediocre qualità (forse anche per questo non ha mai trovato spazio sugli scaffali dei supermercati ed è sempre stato abilmente nascosto dall’elenco degli ingredienti). Non bisogna quindi meravigliarsi se decine di milioni di cittadini …

Continua »

Ferrero vince in appello contro Choco Delhaize sulla questione dell’olio di palma usato nella Nutella. La Corte di Bruxelles ribalta la sentenza del tribunale del commercio

La Corte d’appello di Bruxelles ha accolto il ricorso di Ferrero, giudicando denigratoria, menzognera e fuorviante la promozione realizzata contro Nutella della crema spalmabile di cacao e nocciole Choco della catena di supermercati belga Delhaize. La Corte ha ordinato alla società di cessare la campagna di marketing, stabilendo un’ammenda di 25.000 euro per ogni eventuale futura violazione compiuta attraverso qualsiasi …

Continua »

Nutrition Foundation of Italy: fondazione scientifica o lobby finanziata dalle aziende? Dubbi su certe posizioni a proposito di alcol, zucchero e olio di palma. La replica di NFI

Nutrition Foundation of Italy (NFI) è un’organizzazione italiana no profit che fa da trait d’union tra “gli organi governativi, l’università e l’industria per contribuire allo sviluppo della ricerca scientifica, allo scambio di informazioni nel campo dell’alimentazione ed alla promozione di ricerche interdisciplinari”… La mission di NFI prevede un contributo “alla corretta informazione ed educazione alimentare dei consumatori, degli opinion-makers (es. media) e …

Continua »

Esperta dell’agenzia per la sicurezza alimentare e consulente Ferrero: giornalista-nutrizionista accusata di conflitto di interessi in Scozia

Una famosa nutrizionista dell’agenzia per la sicurezza alimentare scozzese Food Standards Scotland (Fss), ospitata spesso in programmi televisivi britannici, è stata accusata di conflitto di interessi per i suoi legami con Ferrero. La notizia è stata diffusa dal sito  FoodNavigator. A portare alla luce il rapporto di Carrie Ruxton con l’azienda di Alba sono stati alcuni recenti report, che hanno …

Continua »

Mulino Bianco e Ferrero, via l’olio di palma da biscotti e merendine, ma le diciture non sempre sono in regola. Il commento dell’avvocato Dario Dongo

Si allarga la schiera delle industrie che a vario titolo rivendicano sulle etichette le  proprietà nutrizionali di prodotti dolciari senza olio di palma. Dopo Di Leo e Galbusera é arrivata Barilla con i marchi Mulino Bianco e Pavesi, e in coda troviamo anche Ferrero con alcuni prodotti della linea Kinder Brioss alla frutta. Ma questi ‘claims‘ comparativi che vantano la …

Continua »

Kinder Gransorpresa: l’uovo di Pasqua della Ferrero ha una denominazione complessa. Risponde l’avvocato Dario Dongo

Mentre spulciavo nel web notizie sulle uova di Pasqua ho ritrovato un vostro articolo con un nota sugli ovetti della Ferrero. Lasciando perdere ogni considerazione sui prezzi che in generale sembrano legati ai personaggi e alle sorprese, riguardavo l’etichetta dell’uovo Kinder Gran Sorpresa e mi chiedo se sia corretta la denominazione commerciale che compare sull’etichetta del prodotto: “uovo dolce con sorpresa …

Continua »

Storie di sfruttamento, anche minorile, dietro le sorprese degli ovetti Kinder Ferrero. Inchiesta del quotidiano britannico The Sun

Un’inchiesta del quotidiano britannico The Sun ha svelato le storie di sfruttamento, che si nascondono all’interno delle sorprese dell’ovetto Kinder Ferrero e che coinvolgono intere famiglie con i loro bambini in Romania. Il giornalista Nick Parker, corrispondente per il The Sun in Romania, ha scoperto un fornitore ufficiale di Ferrero che subappalta il confezionamento delle sorprese dell’ovetto Kinder a un’altra azienda, la …

Continua »

Ferrero insieme al Mario Negri nella pubblicità dell’olio di palma. Ma la tesi sui grassi saturi non convince. La verità dell’ISS, dei nutrizionisti e il parere dell’OMS

La cattiva reputazione dell’olio di palma è dovuta alla distruzione delle foreste tropicali in Indonesia e all’elevata percentuale di grassi saturi il cui eccesso può essere dannoso per la salute. Non la pensa così Elena Fattore, ricercatrice del Dipartimento ambiente e salute dell’Istituto Mario Negri di Milano, che nella pubblicità della Ferrero apparsa pochi giorni fa su Corriere.it (vedi foto) …

Continua »

Ferrero e il lavaggio del cervello sull’olio di palma: un lettore commenta punto per punto le strategie di difesa della Nutella

Abbiamo ricevuto questo accurato commento da un lettore che come altri ha notato la vasta campagna pubblicitaria della Ferrero pro-olio di palma. L’iniziativa ha coinvolto testate giornalistiche, siti web e televisione, e cerca di far credere ai lettori che l’olio di palma sia un ingrediente di eccellente qualità, senza ripercussioni sociali e ambientali. Il lettore focalizza l’attenzione su due pagine …

Continua »

Per Ferrero l’olio di palma è un prodotto di “eccellente qualità”. L’azienda cerca così di sdoganare un grasso bocciato dai nutrizionisti e nascosto sulle etichette

Gli italiani scoprono che l’olio di palma è un grasso “di eccellente qualità” nell’autunno del 2016, grazie alla massiccia campagna pubblicitaria promossa da Ferrero. Il concetto viene supportato da decine di articoli che descrivono l’olio della Nutella come un grasso: buono, senza contaminanti e rispettoso dell’ambiente. La stessa cosa si registra in molti programmi televisivi dove esperti addomesticati insieme a …

Continua »

Perché Ferrero continua ad abbinare regali e gadget alla Nutella, agli ovetti Kinder e alle merendine? La domanda di un lettore

L’articolo del Fatto Alimentare sulla Nutella ribadisce un concetto importante, ovvero che ai consumatori è stato nascosto per anni l’uso dell’olio di palma, perché le aziende celavano l’olio tropicale dietro la dicitura “olio vegetale”. A me personalmente questa cosa ha dato un enorme fastidio. E sono felicissimo che tutti o quasi (compresa Barilla, prima a favore) abbiano cambiato politica! Finalmente! …

Continua »

La campagna contro l’invasione dell’olio di palma è stata una vittoria. Abbiamo convinto le aziende ad abbandonare l’olio tropicale

A distanza di due anni dalla campagna di informazione contro l’invasione dell’olio di palma e dalla petizione lanciata su Change.org da Il Fatto Alimentare e Gift (Great Italian Food Trade) l’Italia sta diventando il primo paese europeo palm free. Abbiamo fatto tutto da soli, visto che Coldiretti, Greenpeace e Altroconsumo non hanno voluto condividere il progetto. In due anni abbiamo …

Continua »

Scoppia la “guerra dei biscotti” tra Ferrero e Barilla. La nostra campagna contro l’invasione dell’olio di palma all’origine dello “scontro”

La “guerra dei biscotti” ha preso il via il 27 ottobre 2016 a Milano all’hotel Westin Palace durante l’incontro sull’olio di palma organizzato dalla Ferrero. Il motivo dello scontro è la decisione presa da Barilla di stampare sulle confezioni dei biscotti la frase “senza olio di palma” e di avere promosso una campagna pubblicitaria per fare sapere ai consumatori che …

Continua »

Olio di palma ecco cosa scrive l’Istituto Superiore di Sanità: Il consumo va ridotto soprattutto nei bambini (3 – 10 anni) e negli adulti con fattori di rischio cardiovascolare”

Quanti giornalisti prima di scrivere l’articolo che riabilita l’olio di palma come dice Ferrero, hanno letto il parere dell’Istituto superiore di sanità del marzo 2016? Pochi. Basta leggere questo estratto (vedi foto in alto) firmato dal ricercatore che ha stilato il report e pubblicato sulla news letter dell’Istituto per rendersi conto che  il tono di assoluzione verso l’olio tropicale è …

Continua »