Home / Archivio dei Tag: bambini

Archivio dei Tag: bambini

Integratore alimentare per bambini Omegor Kids richiamato per rischio chimico: troppa vitamina D3. L’avviso del Ministero della salute

Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso del richiamo di tre lotti di un integratore alimentare per bambini per l’eccesso di un nutriente. Si tratta di Omegor Kids, uno sciroppo a base di omega-3 algali DHA, EPA e vitamina D3. Il richiamo riguarda esclusivamente i lotti 170038,170039 e 170267, con termine minimo di conservazione (TMC) 20/1/19 e 31/3/19, venduti in …

Continua »

La lotta al sovrappeso e all’obesità infantili devono diventare una priorità dell’Ue. Pubblicate le conclusioni dei ministri della salute europei

La lotta al sovrappeso e all’obesità infantili dovrebbero diventare una priorità dell’Unione europea. Alcuni tra gli obiettivi saranno di ridurre la commercializzazione destinata a bambini e adolescenti di alimenti ad alto valore energetico, ricchi di sale, zuccheri, grassi saturi o acidi grassi trans, o altrimenti contrari agli orientamenti nazionali o internazionali in materia di nutrizione, nonché contrastare gli stili di …

Continua »

Pubblicità di cibo rivolta ai bambini: negli USA la situazione non migliora. È obeso il 17% dei bambini e ragazzi

Negli Stati Uniti è obeso il 17% dei bambini e ragazzi. Eppure, almeno dal 2006, è dimostrato che l’esposizione dei più piccoli alle pubblicità di cibo pieno di sale, di grassi e zuccheri ha una relazione molto stretta con l’andamento del peso. Lo stabiliva, allora, il primo rapporto ufficiale dell’autorevole Institute of Medicine, e lo dimostravano, negli anni seguenti, molti …

Continua »

“I bambini e il cibo”, il libro di Paola Medde spiega come trasmettere corrette abitudini alimentari ai figli

La sola educazione nutrizionale non basta: i genitori hanno bisogno di spunti efficaci per mettere in pratica ciò che gli specialisti consigliano di fare. Questo è il messaggio chiave del libro “I bambini e il cibo. Strategie pratiche per portare a termine con successo l’educazione alimentare”, scritto da Paola Medde, psicologa e psicoterapeuta che da oltre 20 anni studia il …

Continua »

Censurati gli spot di SanThé Sant’Anna. Secondo lo Iap potrebbero creare agli occhi dei bambini una rappresentazione stereotipata dei generi

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha ritenuto lo spot di SanThé Sant’Anna diffuso sulle reti Rai nel maggio 2017, manifestamente contrario al Codice di autodisciplina. Secondo il Comitato i messaggi della campagna promossa per promuove il thè in bicchiere ai gusti di limone e pesca propongono un messaggio  stereotipato con una discriminazione di genere. La pubblicità articolata …

Continua »

Oltre due miliardi di persone obese o in sovrappeso nel mondo. Quattro milioni di decessi nel 2015 per malattie correlate

A livello mondiale, sono oltre due miliardi le persone obese o in sovrappeso che soffrono di problemi di salute correlati a questa condizione ed è in crescita la percentuale dei decessi, che nel 2015 sono stati quattro milioni, di cui il 40% ha riguardato persone che erano riuscite a dimagrire, raggiungendo un indice di massa corporea inferiore a quello che …

Continua »

Usa, neonati e bambini piccoli non ricevono un’alimentazione adeguata. Il 60% non viene allattato al seno, miglioramenti ma verdure scarse tra i 12 e i 36 mesi

Uno studio pubblicato dalla rivista Pediatrics indica che oltre la metà dei neonati statunitensi non viene allattata al seno e molti bambini piccoli non mangiano abbastanza frutta e verdura. La ricerca ha esaminato i cambiamenti avvenuti in due periodi – 2005-2008 e 2009-2012 – nel consumo di alimenti e bevande, sia complessivamente, sia all’interno dei vari gruppi socio-demografici. I neonati …

Continua »

Troppi genitori disattenti e troppi messaggi sul cibo scorretti nei programmi televisivi. Ecco cosa influenza le scelte alimentari dei bambini. I risultati di tre studi americani

Che cosa orienta le scelte alimentari dei bambini? Se lo sono chiesti i pediatri del Cohen Children’s Medical Center di New Hyde Park coordinati da Ruth Milanaik, in tre diversi studi presentati al recente congresso delle Pediatric Academic Societies svoltosi a San Francisco. Nel primo lavoro, al centro dell’attenzione c’erano i genitori, vittime del cosiddetto effetto halo, ovvero quella suggestione …

Continua »

Alcol e film: uno studio lancia l’allarme per l’esposizione di bambini e ragazzi al consumo di bevande alcoliche al cinema e in televisione. Gli effetti del product placement

Gli addetti ai lavori lo chiamano product placement: è la tecnica pubblicitaria che prevede l’inserimento di marchi specifici nei film in modo tale da non sembrare una pubblicità vera a propria, ma la comparsa casuale di un certo prodotto. Che però, guarda caso, viene memorizzato dallo spettatore. E, per questo, viene profumatamente pagata dalle aziende committenti. Ora però uno studio presentato al …

Continua »

L’Oms chiede agli Stati europei di monitorare il marketing di cibo spazzatura rivolto ai bambini. Indicati i metodi di raccolta dei dati da tv e Internet

L’Ufficio europeo dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che riunisce 53 paesi, ha chiesto agli Stati di monitorare le pubblicità alimentari rivolte ai bambini e diffuse attraverso la tv e Internet, al fine di combattere il marketing di cibo spazzatura e combattere in tal modo la piaga dell’obesità e del sovrappeso infantile e delle malattie correlate. A questo scopo, l’Oms ha …

Continua »

Sport drink e bambini: tanto zucchero, dolcificanti e coloranti, ma ai ragazzi reintegrare i sali minerali non sempre serve

Troppo zucchero fa male, tanto che l’Oms è arrivata a suggerire l’istituzione di una tassa sulle bevande zuccherate per abbassarne il consumo e ridurre l’incidenza di obesità e diabete di tipo 2. In questo senso, fa scalpore la notizia che negli Stati Uniti le vendite di acqua hanno superato quelle delle bibite zuccherate. Tuttavia gli “sport drink”, come Gatorade e …

Continua »

“Dammi il cinque”: la nuova campagna nelle scuole per far capire l’importanza di un’alimentazione corretta. Troppi piccoli obesi e in sovrappeso

“Dammi il cinque!”: al termine di una partita andata bene, ma anche per un bel voto, i ragazzini danno il cinque per indicare soddisfazione. Sono cinque anche le porzioni di frutta e verdura che dovremmo consumare ogni giorno, grandi e piccoli. Porzioni che dovrebbero coprire cinque colori diversi, per garantire un apporto ottimale di vitamine, minerali e antiossidanti: bianco come …

Continua »

Con la “Frutta a metà mattina” i bambini abbandonano le merendine e mangiano più volentieri a pranzo. Il successo del progetto di Milano Ristorazione

I bambini delle scuole milanesi mangiano più frutta, evitano di consumare merendine a metà mattina e la quantità di cibo avanzato dopo il pranzo si riduce. Questi sono i risultati del progetto “Frutta a metà mattina” di Milano Ristorazione, una sperimentazione che ha coinvolto 76 scuole elementari e oltre 21 mila bambini e di cui Il Fatto Alimentare si è …

Continua »

Arachidi fin dai primi mesi di vita per prevenire le allergie. I risultati di uno studio londinese

Negli Stati Uniti, il National Institute of Allergy and Infectious Diseases ha pubblicato le nuove linee guida, per aiutare i medici a introdurre precocemente gli alimenti contenenti arachidi nella dieta dei bambini. Lo scopo è prevenire le allergie alle noccioline che risulta essere in crescita anche se fino ad ora  non esistono trattamenti per la cura. Recenti ricerche scientifiche hanno …

Continua »