Home / Archivio dei Tag: zucchero

Archivio dei Tag: zucchero

Bambin Gesù, la notizia dell’eccesso di fruttosio nel cibo è sbagliata e viene ritirata. Nessuno si accorge degli errori grossolani

Il 14 febbraio 2017 l’Ospedale Bambin Gesù di Roma pubblica il resoconto di uno studio durato 4 anni sulla pericolosità del fruttosio nell’alimentazione dei bambini, con dati  che appaiono grossolanamente errati. La ricerca fa probabilmente confusione tra zucchero e fruttosio. La nota del Bambin Gesù evidenzia come l’abuso sistematico del fruttosio aggiunto ai cibi e alle bevande, ha gli stessi …

Continua »

Zucchero nascosto: in Canada si trova in in due terzi degli alimenti confezionati. Un’etichetta a semaforo per indicarne la presenza?

Quasi due terzi di alimenti e bevande confezionati presenti nei supermercati e negozi canadesi contiene zuccheri aggiunti, spesso nascosti. Questo il responso di un’indagine pubblicata sul Canadian Medical Association Journal nella quale i nutrizionisti di Public Health of Ontario e dell’Università di Waterloo hanno preso in esame quasi 40.000 prodotti e li hanno catalogati in base alla presenza o meno …

Continua »

La Francia vieta la distribuzione gratuita di bevande dolci analcoliche nei locali pubblici e anche la vendita a forfait

In Francia è entrato in vigore il 19 gennaio 2017, un decreto che vieta ai locali pubblici di adottare formule di vendita troppo generose nei confronti delle bevande dolci. In altre parole i locali che danno la possibilità di bere bibite a volontà gratuitamente (per esempio quando si consuma un pasto) o che lasciano agli avventori la libertà di riempire il …

Continua »

Usa, il Dipartimento della Difesa avverte i militari sui rischi degli energy drink. Preoccupazione per una moda diffusasi durante le guerre in Afghanistan e in Iraq

Il Dipartimento della Difesa statunitense ha diffuso una nota con cui invita i militari a non abusare degli energy drink, evitando di assumere troppa caffeina, cioè più di 200 mg ogni quattro ore. Le bibite energetiche sono diventate di moda durante le guerre in Afghanistan e in Iraq, dove, nel 2010, il 45% dei militari beveva almeno un energy drink …

Continua »

Inghilterra, a colazione i bambini assumono metà della dose quotidiana raccomandata di zucchero. Un’app del governo per aiutare i genitori a fare scelte alimentari più sane

Quando arrivano a scuola la mattina, i bambini inglesi hanno già assunto attraverso la colazione metà della dose giornaliera di zucchero raccomandata. Alla  fine della giornata il calcolo totale riferito all’assunzione segna il triplo. Lo rileva un’indagine condotta dall’agenzia governativa Public Health England, da cui emerge che a colazione i bambini inglesi consumano l’equivalente di circa tre zollette di zucchero (11 …

Continua »

Meno zucchero in ufficio per salvare i denti (e il peso). I dentisti britannici schierati contro le cattive abitudini

Rientro al lavoro amaro per gli impiegati inglesi, se i datori di lavoro ascolteranno l’invito degli odontoiatri del Royal College of Surgeons a porre fine alla cosiddetta “cultura del dolce” in ufficio. I dentisti britannici intendono portare avanti una vera e propria guerra, iniziata ormai da qualche mese, contro le cattive abitudini alimentari durante le giornate lavorative. L’attenzione è focalizzata …

Continua »

Lo strano caso di uno studio a favore dello zucchero, finanziato dall’industria. Pubblicato da un’importante rivista medica, che in un editoriale lo demolisce

Un’importante rivista medica, The Annals of Internal Medicine, ha pubblicato uno studio che critica duramente il consiglio a consumare meno zucchero, che viene rivolto a livello mondiale, affermando che si basa su prove deboli e non è affidabile. Lo studio ha sollevato aspre critiche, perché è stato finanziato dall’International Life Science Institute (ILSI), che a sua volta è finanziato da grandi …

Continua »

Serve la tassa sulle bevande zuccherate e la sostituzione dell’olio di palma? Il parere di Francesco Branca dell’OMS

Lo zucchero semplice – se consumato in eccesso – è uno dei macronutrienti responsabili dell’aumento di peso con inevitabili conseguenze sulla salute (disturbi cardiovascolari, diabete, malattie metaboliche…). Secondo l’OMS un aumento nella quantità di zuccheri all’interno dell’alimentazione provoca un incremento del peso e della carie dentale. Le linee guida dicono che la quantità nella dieta non deve superare il 10% …

Continua »

Il governo britannico pubblica la bozza della proposta di sugar tax. Imposta a doppia soglia, a seconda della quantità di zucchero

Il governo britannico ha presentato la proposta di tassa sulle bevande zuccherate che dovrebbe diventare operativa nell’aprile 2018, dando così tempo alle aziende di adeguarsi. La bozza di legge conferma la scelta di un’imposta a doppia soglia: una di 18 pence per litro, per bevande analcoliche con più di 5 grammi di zucchero per 100 ml, e una di 24 …

Continua »

Gli adolescenti britannici in una “vasca da bagno” di bevande zuccherate: 77 litri l’anno. Dal 2018 sarà applicata una tassa

Gli adolescenti britannici tra gli 11 e i 18 anni consumano 77 litri di bevande zuccherate l’anno, quanto basta per riempire quasi una vasca da bagno. I bambini tra i quattro e 10 anni ne consumano poco meno della metà: 110 lattine l’anno, contro le 234 degli adolescenti. Adulti e bambini consumano il doppio della quantità massima raccomandata di zuccheri …

Continua »

La soda tax funziona: i consumi delle bevande dolci diminuiscono e le previsioni sanitarie sono incoraggianti

Continuano ad arrivare conferme sull’efficacia della tassa sulle bevande dolci, la cosiddetta soda tax, supportate dalle stime condotte nei paesi dove è già stata introdotta. Il Messico quantifica in decine di migliaia i casi di malattia e i decessi che non ci saranno nei prossimi anni grazie proprio alla diminuzione dei consumi di bevande zuccherate con e senza bollicine. Le …

Continua »

Il problema dello zucchero: tra danni alla salute, obesità, soldi e politica. Il tema ripreso in un articolo di “saluteinternazionale.info”

In tema di nutrizione e di salute, Il Fatto Alimentare ospita l’articolo di Adriano Cattaneo, dell’RCCS Burlo Garofolo di Trieste – Osservatorio Italiano Salute Globale (OISG), pubblicato su Saluteinternazionale.info.   Il sito diretto da Gavino Maciocco è portato avanti da professionisti esperti nel settore della salute ed è finanziato dal Laboratorio Management e Sanità (MeS) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa …

Continua »

Mangiare più sano? Gli italiani cercano il cibo salutare, spesso “senza” – grassi, zucchero, sale – e stanno attenti a origine e composizione

Gli italiani vogliono mangiare in modo sano, e chiedono alle aziende alimentari maggiori informazioni e chiarezza. Sono i primi dati che emergono dall’Indagine Nielsen su Alimentazione e salute (Global Health and Ingredient Sentiment) che ha coinvolto 30.000 individui di 61 paesi tra cui l’Italia. Il 67% della popolazione – due italiani su tre – si preoccupa degli additivi contenuti nei …

Continua »

Anche l’Irlanda sta per introdurre una tassa sulle bevande zuccherate. La soda tax dovrebbe essere del 20% ed entrare in vigore nel 2018

Nella legge finanziaria che presenterà il prossimo mese, il governo irlandese intende introdurre una tassa sulle bevande zuccherate, che dovrebbe entrare in funzione nel 2018 e che ha già sollevato le proteste del mondo industriale. La tassa, che potrebbe essere del 20%, è motivata con le preoccupazioni sanitarie legate all’aumento dell’obesità, in particolare tra i bambini: un quarto degli adulti …

Continua »

150 mila dollari a tre scienziati, così big sugar ha “coperto” i rischi dello zucchero nelle malattie cardiovascolari. Le rivelazioni su Jama

Poco meno di 50 mila dollari a testa (valore attuale), elargiti a tre scienziati di Harvard in cambio di una review in grado di assolvere lo zucchero dall’accusa di essere tra i fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Siamo nel 1965 e a versare l’ingente somma è la Sugar Research Foundation (SRF), oggi Sugar Association, un potente gruppo di …

Continua »