Home / Archivio dei Tag: SICUREZZA ALIMENTARE

Archivio dei Tag: SICUREZZA ALIMENTARE

Bisfenolo A: perturbatore endocrino pericoloso per la salute secondo l’Echa. Parere in contrasto con quanto affermava l’Efsa. Si attende la decisione della Commissione europea

Gli ambientalisti e moltissime associazioni di consumatori europei esultano: la European Chemicals Agency (Echa) ha dichiarato ufficialmente il bisfenolo A (Bpa) un perturbatore endocrino che pone gravi rischi per la salute. La decisione, votata all’unanimità con la sola eccezione di Gran Bretagna e Finlandia, che si sono astenute, è giunta dopo un attento esame di un dossier presentato dalla Francia, …

Continua »

Usa, il Presidente Trump taglia i fondi per la sicurezza alimentare. Inversione di tendenza rispetto all’amministrazione Obama

Il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha presentato il progetto di Budget per l’anno fiscale 2018 al Congresso, che dovrà approvarlo o modificarlo. A differenza di altre Agenzie federali, come quella sull’ambiente, che si sono viste diminuire considerevolmente i fondi, il bilancio dell’Agenzia dedicata ai farmaci e agli alimenti, la Food and Drug Administration (Fda), vedrà il proprio aumentare …

Continua »

L’Efsa ricerca esperti in sicurezza alimentare per il rinnovo dei suoi gruppi scientifici. Dal 1° giugno sarà possibile candidarsi

L’Efsa (Autorità europea per la sicurezza alimentare) ricerca esperti scientifici in questioni che riguardano la sicurezza alimentare. Ogni tre anni i dieci gruppi di esperti scientifici e il comitato scientifico dell’EFSA rinnovano la propria composizione. Il prossimo rinnovo cade a luglio 2018. La procedura per candidarsi parte ufficialmente quest’anno il 1° giugno e termina l’8 settembre 2017. Ma è possibile …

Continua »

Necessari nuovi studi sui potenziali rischi del colorante E171. Pubblicato il parere dell’Agenzia francese per la sicurezza sanitaria dell’alimentazione sul biossido di titanio

L’Agenzia francese per la sicurezza sanitaria dell’alimentazione (Anses) ha pubblicato il parere che le era stato richiesto dal governo di Parigi sulla sicurezza del biossido di titanio, un additivo noto come E171 e molto utilizzato nel settore alimentare, affermando che “è necessario condurre, secondo modalità e un calendario da definire, gli studi necessari per una perfetta caratterizzazione dei potenziali effetti …

Continua »

Acrilammide: è possibile ridurre la quantità nelle patatine e nei biscotti. Le analisi della Fondazione Changing Markets su 92 confezioni nel Regno Unito

Dopo le analisi sui biscotti per i bambini più piccoli venduti in Francia, la Fondazione Changing Markets ha verificato la quantità di acrilammide presente in 92 tipi di patatine vendute nel Regno Unito  appartenenti a marche molto note e confezioni proposte dalle catene di supermercati. I risultati delle analisi indicano che nel 17% dei casi le patatine presentano alti livelli …

Continua »

Sicurezza alimentare: pubblicato il rapporto Rasff del 2016. Segnalazioni in calo e tempi di intervento più rapidi

La Direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione del Ministero della Salute ha redatto anche quest’anno un rapporto sulle  principali problematiche sanitarie nell’ambito alimentare, emerse nel 2016 tra gli Stati membri della Comunità Europea. I dati sono estrapolati dai report inviati al Sistema di Allerta Rapido per Alimenti e Mangimi (RASFF), che notifica in tempo …

Continua »

Scandalo carni brasiliane: il Ministero della Salute interviene e rafforza i controlli, la Commissione europea esita

“Alla riunione di emergenza con gli Stati membri, il 27 marzo, – spiega l’avvocato Dario Dongo – la Commissione ha fatto sapere che non intende adottare misure sulle carni brasiliane già importate (dal Brasile) prima dell’emersione della notizia sull’operazione denominata “carne fraca”. Ciascuno a casa sua decida che farne (1).” (Leggi l’articolo) Il Ministero della Salute in Italia procede intanto …

Continua »

Sicurezza alimentare: le dieci regole del CeIRSA per evitare infezioni e contaminazioni pericolose in cucina

Per scongiurare il rischio di infezioni alimentari, più o meno gravi, occorre rispettare alcune semplici regole di igiene. Il CeIRSA – Centro interdipartimentale per la ricerca sulla sicurezza alimentare della Regione Piemonte – ha pubblicato online un opuscolo con le dieci raccomandazioni per la sicurezza in cucina, riprese da un programma di approfondimento e sensibilizzazione dall’Iowa State University. I consigli …

Continua »

Donald Trump e la sicurezza alimentare. Da uomo d’affari, il nuovo Presidente potrebbe valutare che conviene prevenire e controllare

Quale sarà la politica di Donald Trump sulla sicurezza e la salubrità alimentare non è ancora chiaro. Tuttavia ci sono una serie di fatti da considerare, che però non tratteggiano ancora una linea politica ben definita. A cominciare dall’amore per i fast food del nuovo Presidente Usa, apprezzati non solo per il gusto del cibo ma anche, come ha detto …

Continua »

Sushi e sashimi: i consigli e i segreti per riconoscere quando il pesce crudo servito nei ristoranti è sicuro

La questione della sicurezza e della qualità del pesce crudo servito nei ristoranti all you can eat orientali torna alla ribalta con un’inchiesta condotta a Milano dalle Iene. Prima erano stati gli svizzeri di Patti Chiari a condurre un’indagine analoga nei sushi bar del Canton Ticino. Alcuni mesi fa, invece, è stato il cosiddetto “mal di sushi” a finire sui giornali. …

Continua »

Inquinamento da Pfas delle acque in Veneto: interviene la magistratura. Nove avvisi di garanzia per inquinamento ambientale ai manager della Miteni Spa

bere acqua

La Procura di Vicenza ha notificato nove avvisi di garanzia per adulterazione dell’acqua e inquinamento ambientale ad altrettanti manager della Miteni Spa di Trissino (Vicenza), nell’ambito dell’inchiesta sull’inquinamento delle falde acquifere da sostanze perfluoroalchiliche (Pfas). I Pfas sono riconosciuti come interferenti endocrini correlati a patologie riguardanti pelle, polmoni e reni. L’inquinamento, scoperto nel 2013, interessa una sessantina di Comuni nelle province di …

Continua »

Pangasio: anche Carrefour decide di non vendere il pesce che viene dal Vietnam. Cattiva reputazione per un prodotto nutrizionalmente povero ma sicuro

pesce bambina

Sì è vero, la catena di supermercati Carrefour ha deciso di non tenere più in assortimento le confezioni di pangasio. La decisione non è una novità, visto che altre catene come Coop lo hanno tolto da tempo, mentre Esselunga non lo ha mai proposto nei punti vendita. Il pesce venduto nei reparti pescheria e nell’area dei surgelati Carrefour (anche se …

Continua »

Disturbi dopo la cena al ristorante: un sito USA raccoglie le segnalazioni e le condivide in tempo reale

Negli Stati Uniti  un sito che raccoglie le informazioni di chi ha avuto disturbi dopo aver mangiato in locali pubblici o dopo aver consumato un prodotto comprato in un negozio e sospetta che la causa possa essere in ciò che hanno mangiato. Le informazioni vengono condivise in tempo reale con i consumatori, le autorità alimentari, i ristoranti e l’industria, per …

Continua »

Borse di studio EFSA per far crescere le competenze in materia di valutazione del rischio e sicurezza alimentare tra i giovani scienziati europei

L’EFSA ha avviato il programma europeo di borse di studio in ambito di valutazione del rischio alimentare (UE-FORA), un’iniziativa chiave per incrementare le competenze di valutazione scientifica e accrescere la comunità del sapere a dimensione UE. Il programma dà l’opportunità a scienziati provenienti da istituti nazionali di valutazione del rischio nell’UE o da altri organismi, che siano ancora all’inizio di …

Continua »

La Commissione Ue intende limitare la presenza di composti pericolosi nell’olio di palma? I contaminanti della lavorazione sono genotossici e cancerogeni

Un gruppo di 65 parlamentari europei ha presentato un’interrogazione alla Commissione Ue, primo firmatario l’italiano Nicola Caputo del Pd, in merito ai rischi per la salute connessi al consumo di oli vegetali, in particolare di oli di palma. Nell’interrogazione si ricorda che recentemente secondo l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) vi sono prove sufficienti che i glicidil esteri degli …

Continua »