Home / Archivio dei Tag: pesce

Archivio dei Tag: pesce

I falsi miti che girano in rete su qualità, freschezza e preparazione del pesce, spiegati da Valentina Tepedino direttrice di Eurofishmarket

Quando si parla di pesce fresco è normale imbattersi in mezze verità ormai diventati luoghi comuni come: l’Anisakis, la sindrome sgombroide, il mercurio nei pesci di grossa taglia, la colorazione artificiale del tonno o lo sbiancamento dei calamari. Abbiamo chiesto a Valentina Tepedino veterinaria direttrice di Eurofishmarket quali sono i falsi miti più diffusi sui social e in rete. 1. ll sushi più buono è quello …

Continua »

Pesce e inquinanti ambientali: il sito FishChoice dice quanti se ne assumono con la dieta. Uno strumento per fare scelte consapevoli

Il pesce è un alimento consigliato dai nutrizionisti perché ricco di proteine e vitamine, in genere più magro della carne e, soprattutto, quando è grasso, contiene grassi “buoni”come gli omega-3. L’inconveniente è che i pesci vivono in un ambiente naturale che spesso è inquinato e quelli di taglia maggiore tendono ad accumulare sostanze tossiche, primo fra tutti il metilmercurio, come …

Continua »

105 persone intossicate da tonno spagnolo commercializzato anche in Italia. Il Ministero della salute invita a verificare la provenienza del pesce

Il 12 maggio 2017, è stato diramato dal Ministero della Salute Spagnolo AECOSAN (Agencia Española de Consumo Seguridad Alimentaria y Nutrición) un comunicato, ripreso sul sito del Ministero italiano, che focalizza l’attenzione sul rischio da intossicazione alimentare legato al consumo di tonno fresco con alti livelli di istamina. Questo focolaio di sindrome sgombroide avrebbe coinvolto 105 persone. Il problema riguarda …

Continua »

Più particelle di micro-plastiche in mare che stelle nella galassia. Contaminati oltre ai pesci, anche birra, miele e sale da cucina

Una quantità sempre maggiore di plastica sta finendo nei nostri piatti. Non ce ne accorgiamo perché si tratta di particelle piccolissime, di dimensione comprese tra 1 nanometro e 5 millimetri, denominate “micro o nano-plastiche” e i cui effetti sulla salute umana adesso non sono quantificabili. Derivano da rifiuti e , attraverso diversi percorsi entrano nella catena alimentare arrivando fino al cibo. …

Continua »

Indovina chi viene a cena? Il programma di Rai3 attacca il salmone di allevamento. La replica di Eurofishmarket

Già il trailer della puntata del programma Indovina chi viene a cena andato in onda su Rai3 il 27 marzo anticipava contenuti poco rassicuranti sul salmone. Purtroppo poi nel corso dell’episodio è stata superata ogni soglia di allarmismo senza il supporto di concrete basi scientifiche. Il servizio della Rai ha sostanzialmente fatto un collage di tutto il peggio che si …

Continua »

Più pesce meno mercurio per le donne americane. Grazie all’informazione delle autorità sanitarie e a scelte consapevoli

Migliora il consumo di pesce tra le donne americane in età fertile, e questa potrebbe essere una buona notizia. C’è di più,  aumenta il consumo rispetto agli anni scorsi, ma non cresce la concentrazione di metilmercurio presente in mare, nei pesci enel sangue delle stesse donne. Ciò potrebbe significare che la comunicazione sulle specie più o meno pericolose sta funzionando, …

Continua »

Dalla Spagna un nuovo metodo fluorescente per misurare i livelli di mercurio nei pesci. I risultati di una ricerca dell’Università di Burgos

I ricercatori dell’Università di Burgos (Spagna) hanno sviluppato un polimero fluorescente, chiamato JG25, che si illumina a contatto con il mercurio presente nel pesce. Lo sviluppo della ricerca è stato pubblicato sulla rivista Chemical Communications. Il mercurio presente nell’ambiente proviene da fonti naturali ma negli ultimi decenni gli scarichi industriali hanno causato un aumento delle concentrazioni di questo metallo tossico in alcune zone …

Continua »

Il consumo di pesce in Europa dipende dalla distanza dal mare. Un sondaggio Eurobarometro sul mercato ittico

In Europa si consuma pesce abbastanza regolarmente, ma la frequenza dipende dalla distanza dal mare. È il risultato di un sondaggio Eurobarometro condotto attraverso 28.000 interviste sulle scelte dei consumatori dell’Ue per quanto riguarda i prodotti della pesca e dell’acquacoltura. Gli intervistati hanno espresso una forte preferenza per l’origine regionale (29%), nazionale (37%) ed europea (14%) dei prodotti. Il 66% ritiene che le …

Continua »

Pangasio: uno studio italiano conferma la sicurezza dei filetti del pesce vietnamita. Vanno rispettate le buone pratiche igienico-sanitarie

Lo scorso anno Journal of Food Safety ha pubblicato un articolo sulla qualità microbiologica e chimica di filetti di  pangasio, pesce dulciacquicolo di produzione asiatica ampiamente commercializzato in Italia e in Europa. Il Pangasius hypophthalmus è presente nei principali bacini del Sud-Est asiatico, come i fiumi Mekong e Chao Phraya e in altri fiumi asiatici e stagni dedicati all’acquacoltura. Il …

Continua »

Peskitos Pescanova, una preparazione a base di surimi con tanto sale e il 20% di grassi. Il parere dell’avvocato Dario Dongo

Tra i tanti tipi di pesce venduti al supermercato nel banco surgelati troviamo anche Peskitos di Pescanova. Si tratta di un prodotto panato, senza glutine, che sul sito internet dell’azienda viene presentato come una preparazione già pronta preparata con: “proteine di pesce avvolte in una leggera impanatura senza glutine e croccante anche in forno, adatta alle persone intolleranti al glutine”. …

Continua »

Legumi, cibi integrali e olio di noci: le nuove raccomandazioni dell’Anses per l’alimentazione degli adulti. Grandi cambiamenti rispetto alle precedenti versioni

L’Agenzia francese per la sicurezza alimentare (Anses) ha pubblicato le nuove raccomandazioni per la dieta dei francesi adulti, evidenziando grandi cambiamenti rispetto alle precedenti versioni. Le novità riguardano il consumo regolare di legumi (come lenticchie, fave o ceci), la necessità di dare la preferenza a prodotti a base di cereali meno raffinati (come pane, pasta e riso integrali o semi-integrali), …

Continua »

Pesce fresco: le cose da sapere prima dell’acquisto. Viaggio nelle pescherie di Bologna tra etichette poco chiare e sigle di additivi da decodificare

«Vorrei preparare una cena a base di pesce. Mi raccomando, però, senza lische!» Non è raro sentire una frase come questa davanti al banco del pesce. Nei primi sei mesi del 2016 gli italiani hanno consumato meno carne e più prodotti ittici, avvicinandosi ai 26 chili l’anno, anche se per molti si tratta ancora di un alimento piuttosto “misterioso”. È …

Continua »

Migros e WWF insieme per vendere solo pesce “sostenibile”. La catena di supermercati svizzeri è la prima a fare questa scelta

La catena di supermercati svizzera Migros dal primo ottobre vende pesce e i frutti di mare proveniente da fonti “sostenibili” certificato da un  marchio. Sostenibile significa che gli articoli vantano un marchio di certificazione (Migros Bio, ASC o MSC) oppure che la provenienza rientra tra le categorie classificate come  «consigliata» o «consigliata con cautela» dal WWF.  Sui rischi della pesca il WWF …

Continua »

WWF preoccupazioni per il pesce spada.Troppe catture mettono a rischio la sostenibilità per la specie

Il WWF si è detto preoccupato per le sorti del pesce spada: le affermazioni nascono in conclusione alla sessione in preparazione della riunione ICCAT del Comitato Permanente per la Ricerca e le Statistiche (SCRS). Questa riunione, a sua volta, dovrà fornire le informazioni corrette affinché la Commissione Europea possa prendere decisioni strategiche sul destino di specie come pesce spada, tonno …

Continua »