Home / Controlli e Frodi

Controlli e Frodi

Scandalo della carne importata dal Brasile: cento rinviati a giudizio, 38 arresti, 21 aziende coinvolte e blocco delle esportazioni

Lo scandalo della carne infetta, avariata e addizionata con sostanze sospette scoppiato in Brasile (primo produttore al mondo di carne bovina e di pollami) probabilmente è il più grande  scandalo alimentare verificatosi a livello globale. Il panico non è ancora scattato ancora, perché probabilmente non ci sono state vittime accertate né infezioni diffuse. La preoccupazione delle autorità sanitarie è grande, …

Continua »

Bufale da sfatare: il grano duro importato dal Canada per la pasta, non è una minaccia per la salute. Le analisi di Arpa Puglia e zooprofilattico Lombardia confermano livelli bassissimi di micotossine

Negli ultimi mesi il grano duro importato dal Canada e impiegato nell’industria della pasta italiana per fare spaghetti e maccheroni, è finito al centro del dibattito accusato di avere un elevato valore di contaminanti tossici per la salute.  I valori di micotossine rilevati nel cereale proveniente dal Canada, sono stati definiti più volte critici per la salute umana e questo implica …

Continua »

Dal “parmesan” al Prosecco alla spina: lotta ai falsi prodotti italiani all’estero e su internet. Il rapporto del nucleo Repressione Frodi del 2016

Da Amazon al falso olio extra-vergine, dai famigerati wine kit made in USA al biologico contraffatto: sono solo alcune delle operazioni effettuate dall’ICQRF, il reparto Repressione Frodi del Ministero delle politiche agricole, che ha da poco pubblicato il rapporto sulle attività svolte nel 2016. Il nucleo ha effettuato oltre 48 mila controlli (quasi 39 mila ispezioni e più di 9 …

Continua »

Tonno: rosso o pinne gialle? Molte le problematiche irrisolte: additivi vietati, pesca abusiva e sindrome sgombroide

Tagliata di tonno fresco in crosta di sesamo, tartare di tonno, paccheri al tonno fresco e peperoni: sono solo alcuni dei piatti a base di tonno che troviamo nei menù di tanti ristoranti. Se consideriamo anche il successo della cucina giapponese, è evidente che ne mangiamo sempre di più, sia a casa che fuori. Il genere Thunnus comprende specie diverse per …

Continua »

Falso extravergine: storica condanna per frode in commercio e associazione per delinquere a Valpesana. 9 mila tonnellate di olio adulterato sequestrato. Il commento di Alberto Grimelli di Teatro Naturale

Francesco Fusi, ex titolare dell’olearia Valpesana, è stato condannato in primo grado per frode in commercio e associazione a delinquere a causa di un lotto di  9 mila tonnellate di falso olio extravergine di oliva. Si tratta della prima condanna di questo genere nel settore oleario, che tuttavia rischia di essere prescritta già durante il procedimento di appello. Riportiamo il …

Continua »

Il video dei gamberetti gonfiati è virale. La sostanza aggiunta è probabilmente un additivo autorizzato dall’UE, ma non per frodare i consumatori

Da qualche mese gira in rete un video che mostra delle lavoratrici asiatiche mentre iniettano una sostanza gelatinosa nei gamberi, utilizzando siringhe e modalità poco rispettose delle “buone prassi igieniche”. Questa procedura non è ammessa dalla normativa europea, se l’aggiunta della sostanza  gelatinosa serve per gonfiare i gamberi,  migliorare l’aspetto e aumentare in modo artificiale il peso. In attesa di …

Continua »

Accredia risponde agli attacchi di Report sul biologico. L’anno scorso 75 sanzioni a enti certificatori. Nel settore bio 11 interventi in cinque anni

Ieri sera il programma Report su Rai3 ha trasmesso un servizio sul mondo del biologico, evidenziando alcune criticità. L’attenzione è stata rivolta anche ai laboratori che supervisionano e certificano la bontà dei prodotti biologici, con almeno un controllo l’anno in ogni azienda. Il servizio di Report ha messo in luce alcune lacune e, in alcuni casi, ha ipotizzato anche l’esistenza di …

Continua »

Report Rai3: l’inchiesta sulla frode nel biologico. Grano e pasta convenzionali venduti come bio anche da Coop ed Esselunga. Federbio realizza un nuovo sistema di controllo contro le furberie

La frode del grano biologico raccontata da Report su Rai 3 nella puntata di lunedì 10 ottobre 2016 (vedi anteprima) narra una vicenda su cui riflettere, che però non deve gettare discredito su un settore che rappresenta un fiore all’occhiello dell’agricoltura italiana. La storia inizia con il Molino Grassi che chiede all’organismo di controllo una verifica sull’origine di una partita …

Continua »
pesce

Frodi del pesce: 1 campione su 3 è diverso da quello descritto in etichetta. Il pangasio spacciato come cernia, sogliola o altre 16 specie

L’organizzazione ambientalista statunitense Oceana ha diffuso l’ultimo rapporto sulle frodi nella commercializzazione del pesce, realizzato nell’ambito di una campagna globale che sta conducendo dal 2011. Le notizie sono tutt’altro che buone. Analizzando oltre 200 studi condotti in 55 Paesi del mondo si rileva che, in media, un un terzo dei campioni ittici è fraudolento, nel senso che risulta essere una specie …

Continua »

Sicurezza alimentare e controlli: il Ministero pubblica i dati 2015, ma nessuno sa quali sono le sanzioni e i provvedimenti adottati

Ogni anno viene pubblicato un ricco documento che riassume tutti i controlli e le ispezioni fatti per garantire la sicurezza alimentare e la qualità dei prodotti messi in commercio nel nostro paese. Si tratta della relazione del Piano nazionale integrato, redatta dal Ministero della salute, che ha anche il compito di coordinare le attività dei vari soggetti coinvolti nel PNI …

Continua »

Mense scolastiche, situazione critica: una su quattro non supera i controlli dei NAS. L’indagine voluta dai genitori dei bambini

Sono stati effettuati 2.678 controlli, durante l’indagine dei Nas in migliaia di mense scolastiche, partita su segnalazione dei genitori. Su tutto il territorio nazionale, sono state rilevate 670 non conformità ed è stata disposta la sospensione dell’attività/sequestro di ben 37 strutture per riscontrate carenze igienico sanitarie e strutturali (1 al Nord Italia, 19 al Centro e 17 al Sud). Oltre …

Continua »

Bertolli, Carapelli e Sasso: l’olio non è extra vergine. Multa di 300 mila euro dell’Antitrust per la vicenda dell’autunno 2015

L’Antitrust ha condannato la società spagnola Deoleo a pagare una multa di 300 mila euro, per avere venduto bottiglie di olio extra vergine Bertolli gentile, Sasso classico  e Carapelli il frantolio che in realtà contenevano olio vergine di oliva. Si tratta della seconda  condanna scaturita da una  vicenda scoppiata nel maggio 2015, quando la rivista mensile Test il Salvagente nel …

Continua »

Olio d’oliva, da luglio sanzioni per chi non rispetta la nuova normativa. Rimangono reato gli illeciti in etichetta

Dal 1° luglio entra in vigore la nuova normativa che stabilisce le sanzioni per le violazioni al regolamento europeo n. 29/2012 sulla commercializzazione di tutti i tipi di olio di oliva (dall’extra vergine al vergine dal semplice olio di oliva alla sansa). Il nuovo decreto legislativo 103/2016 sostituisce quello precedente 225/2005 e presenta diversi aspetti innovativi. La buona notizia è …

Continua »
sacchetti plastica inquinamento

Sacchetti biodegradabili: oltre l’80% contiene ancora polietilene. La denuncia di Legambiente che chiama i cittadini all’azione

Nell’ambito della campagna #unsaccogiusto ideata da Legambiente e dalla rivista La Nuova Ecologia per contrastare la diffusione di bioshopper non conformi alla legge, sono stati prelevati e sottoposti ad analisi presso il CNR di Catania 26 campioni di sacchetti etichettati come biodegradabili e compostabili, provenienti da tutta Italia. In 22 campioni è stato trovato polietilene, la cui presenza è consentita …

Continua »
maiale carne carcasse

Salmonella nella carne suina: secondo il Ministero della salute l’autocontrollo delle aziende è poco affidabile

Il Ministero della salute ha reso noti i risultati sul controllo ufficiale (1) della contaminazione da Salmonella nelle carni di maiale, da trasmettere   alla Commissione Europea. Confrontando i dati ufficiali con quelli ottenuti in fase di autocontrollo dalle aziende sono emerse tali discrepanze da ipotizzare un sostanziale fallimento delle verifiche condotte all’interno delle industri di lavorazione delle carni di maiale. …

Continua »