Home / Archivio dei Tag: pesticidi

Archivio dei Tag: pesticidi

Stop Glifosato: superato il milione di firme! Il quorum raggiunto in più di sette paesi, Italia compresa. Gli organizzatori chiedono una risposta formale alla Commissione

Più di un milione di cittadini europei hanno firmato l’iniziativa dei cittadine europei (ICE) contro il glifosato, superando anche il quorum in sette Stati membri (Italia compresa), come richiesto dalla normativa comunitaria, in tempi da record. I numeri per poter presentare la petizione alla Commissione sono stati raggiunti in soli cinque mesi. Ora le istituzioni europee sono legalmente tenute a …

Continua »

Api e pesticidi: danneggiano la capacità di volo degli insetti, e si accumulano negli alveari, provocando danni a tutta la colonia

I pesticidi – neonicotenoidi, ma non solo – danneggiano la capacità di volo delle api, e si accumulano negli alveari, provocando danni a tutta la colonia. Si fa più chiaro il ruolo di alcune sostanze chimiche molto utilizzate in agricoltura nella crisi che sta colpendo le api in tutto il mondo, grazie a due studi pubblicati su Scientific Reports, rivista del …

Continua »

“Niente api, niente cibo”. Greenpeace scende in piazza per chiedere il bando dei neonicotinoidi. L’Europa vota per approvare il divieto di tre pesticidi

Un gruppo di attivisti di Greenpeace travestiti da api operaie hanno simbolicamente “scioperato”, con tanto di picchetto, davanti alla sede del Ministero delle politiche agricole, per chiedere il bando totale dei neonicotinoidi, pesticidi sospettati di essere una delle principali cause della moria globale delle api e degli insetti impollinatori. «Chiediamo al ministro Martina di vietare i pesticidi più dannosi per …

Continua »

Stop Glifosato: superate le 700 mila firme e quorum raggiunto in sei paesi. Ma manca poco tempo al termine della campagna

A un mese e mezzo dal termine della campagna, sono state superate le 700 mila firme in tutta Europa per presentare alla Commissione l’iniziativa dei cittadini europei (Ice) contro l’uso del glifosato. Il quorum è stato raggiunto in sei paesi sui sette richiesti: si tratta di Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania e Lussemburgo, mentre Spagna, Regno Unito e Irlanda sono …

Continua »

Decine di interferenti endocrini nei capelli degli adolescenti in Francia. Le analisi della rivista 60 Millions de consommateurs e gli impegni di Macron e Le Pen

ragazzi bere coca cola fast food

La rivista francese 60 millions de consommateurs ha fatto analizzare i capelli di un gruppo di 43 ragazze e ragazzi di età compresa tra 10 e 15 anni, che vivono in aree urbane o rurali, per verificare l’eventuale presenza di 254 molecole appartenenti a sette  famiglie di perturbatori endocrini: bisfenoli, ftalati, pesticidi, metalli pesanti, policlorobifenili (PCB), idrocarburi policiclici aromatici (IPA) e ritardanti di …

Continua »

Stop Glifosato: ancora poco tempo per raccogliere le firme necessarie a sollecitare il divieto del glifosato alla Commissione europea

La Coalizione italiana #StopGlifosato si impegna a portare un milione di firme alla Commissione Europea per sollecitare il divieto del glifosato. La raccolta firme contro il famoso erbicida rappresenta un’Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE), ossia uno strumento a disposizione della società civile per chiedere alla Commissione europea di proporre o modificare un atto legislativo su questioni per le quali l’UE ha …

Continua »

Glifosato, email interne a Monsanto mostrano manipolazioni scientifiche. Un tribunale della California rende pubblici documenti imbarazzanti per il produttore del Roundup

Nell’ambito di un’azione giudiziaria intentata contro la Monsanto da centinaia di agricoltori colpiti da un tumore maligno del sistema linfatico noto come linfoma non-Hodgkin, un tribunale federale della California ha declassificato più di 250 pagine di corrispondenza interna a Monsanto, che dimostrano come la società fosse seriamente preoccupata sin dal 1999 dal fatto che l’erbicida glifosato, il principio attivo del …

Continua »

Ridurre l’uso dei pesticidi senza perdere produttività e redditività: secondo uno studio dell’Istituto francese per la ricerca in agricoltura è possibile

In Francia, i ricercatori dell’INRA (Istituto nazionale per la ricerca in agricoltura), in collaborazione con la società AgroSolutions, hanno studiato la relazione tra il livello d’uso di pesticidi e le prestazioni delle colture agricole, in termini di produttività e redditività. I risultati, pubblicati dalla rivista Nature Plants, mostrano che una significativa riduzione dell’uso di sostanza chimiche è possibile senza alterare …

Continua »

Erbicida glifosato, secondo l’Agenzia europea per le sostanze chimiche non è cancerogeno. Nessuna valutazione dei rischi da esposizione di esseri umani

Il comitato per la valutazione dei rischi (RAC) dell’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) è giunto alla conclusione che l’erbicida glifosato non è cancerogeno, né mutageno, né tossico per la riproduzione e neppure genotossico. Secondo l’ECHA, le prove scientifiche attualmente disponibili indicano che il glifosato provoca gravi lesioni oculari ed è tossico per gli organismi acquatici, con effetti di …

Continua »

Rapporto Onu sui pesticidi: 200.000 morti l’anno, di cui il 99% nei paesi in via di sviluppo. Il grave impatto sui diritti umani

I pesticidi non sono necessari per garantire l’aumento della produzione agricola per una popolazione in crescita, mentre causano 200.000 morti all’anno nel mondo per avvelenamento acuto, quasi tutti nei paesi in via di sviluppo, dove la salute, la sicurezza e l’ambiente sono meno tutelati. Lo sostiene un rapporto dei relatori speciali dell’Onu per il diritto al cibo, Hilal Elver, e per le sostanze …

Continua »

Pesticidi biologici a basso rischio: il Parlamento europeo denuncia ritardi e resistenze Approvate solo sette sostanze attive. Chiesta alla Commissione Ue una nuova proposta legislativa

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione in cui denuncia come alcuni Stati esitino o rifiutino di omologare i pesticidi biologici a basso rischio e chiede che la Commissione Ue proponga una revisione delle norme, per accelerare il processo di approvazione.  Gli eurodeputati sottolineano come i residui di pesticidi possano essere trovati nel suolo, nell’acqua e in alcuni prodotti agricoli, …

Continua »

I cittadini europei ancora senza protezione dai cocktail di pesticidi. Pesticide Action Network Europe contro le inerzie dell’Efsa

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) si dovrebbe vergognare, sostiene Pesticide Action Network Europe (PAN Europe), perché negli ultimi dodici anni non è riuscita a difendere i cittadini dai rischi delle miscele di pesticidi negli alimenti. Sono passati dodici anni, ricorda PAN Europe, da quando fu emanato il regolamento europeo 396/2005 sui residui di pesticidi e da quando le istituzioni …

Continua »

Colorante non autorizzato in rape in salamoia e anacardi non dichiarati in pasta nocciola… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

Nella settimana n°6 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 68 (14 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: colorante non autorizzato (Rodamina B) in rape in salamoia, intere o tagliate, in vasi di vetro di diversi …

Continua »

Usa, preoccupante aumento della resistenza delle erbe infestanti al glifosato e ad altri erbicidi. Pubblicata la terza ricerca annuale dell’Università dell’Illinois

Nel Midwest degli Stati Uniti, la resistenza delle erbe infestanti agli erbicidi è in continuo aumento. Il terzo rapporto annuale della Plant Clinic dell’Università dell’Illinois, relativo al 2016, ha analizzato la resistenza a due gruppi di erbicidi: il glifosato, che inibisce la sintesi degli amminoacidi aromatici, e gli inibitori della PPO (enzima protoporfirinogeno ossidasi). I ricercatori hanno studiato circa duemila …

Continua »

Frutta e verdura: una protezione vegetale per prolungare la durata. L’innovazione di una start-up californiana alla prova del mercato

Una start-up californiana, Apeel Sciences, sta sviluppando dei conservanti naturali ricavati da scarti vegetali biologici, in grado di prolungare sino a cinque volte la durata di frutta e verdura, rallentando il processo di decomposizione. Il nuovo prodotto è una sostanza da spruzzare su frutta e verdura in ogni momento del processo di maturazione, che una volta asciugata agisce come barriera nei …

Continua »