Home / Pianeta

Pianeta

polli

Benessere animale, gli impegni di McDonald’s e Nestlé per migliorare le condizioni di polli e galline ovaiole: addio alle gabbie, luce e spazio garantiti. Critiche alcune associazioni

Buone notizie per i polli e le galline da allevamento: due colossi dell’agroalimentare si muovono per migliorare le condizioni di vita di questi animali, trascinando in questo nuovo approccio anche molte aziende che lavorano al loro servizio. La società più famosa è McDonald’s, che ha annunciato un grande piano, messo a punto con l’aiuto dell’esperta di benessere animale Temple Grandin, …

Continua »

Neonicotinoidi, storia degli insetticidi accusati della scomparsa delle api. Efsa e Epa vicine alla pubblicazione di nuovi rapporti su queste sostanze

Saranno mesi decisivi per i neonicotinoidi, gli insetticidi tra i più usati ma anche sotto accusa da anni per la scomparsa delle api e non solo. Nelle prossime settimane l’Efsa completerà il suo ultimo rapporto e darà indicazioni sull’opportunità o meno di vietarne l’impiego, ed entro il 2018 la US Environmental Protection Agency farà lo stesso. A partire da inizio anno, …

Continua »

Il decalogo per la transizione dell’Italia alla green economy. Un programma per la prossima agenda parlamentare e di governo

In occasione degli Stati Generali della Green Economy, tenutisi a Rimini all’interno di Ecomondo, è stato presentato un decalogo per mettere l’Italia sulla strada della transizione alla green economy attraverso un programma di azioni che rendano più “verde” il Paese. Si tratta di dieci proposte elaborate dal Consiglio Nazionale della Green Economy, formato da 66 organizzazioni di imprese impegnate in …

Continua »

Ridurre gli imballaggi e dare una seconda vita agli oggetti: gli obiettivi della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

La nona edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti che si svolge dal 18 al 26 novembre 2017 sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo*, ha come tema specifico annuale “diamo una seconda vita agli oggetti”. L’accento verrà quindi posto su buone pratiche di riutilizzo: a partire dalla riparazione e al riuso degli oggetti, passando dal riciclo creativo. L’evento rappresenta …

Continua »

Inglesi i più obesi dell’Europa occidentale, secondo l’Ocse. Italiani quart’ultimi su 35 paesi

Il 54% degli adulti dei 35 paesi dell’Ocse è in sovrappeso, compreso il 19% che è obeso. Quattro paesi hanno un tasso di obesità superiore al 30%: Ungheria, Nuova Zelanda, Messico e Stati Uniti. In Europa occidentale, il paese più obeso è la Gran Bretagna, che registra un tasso del 26,9%, con un aumento del 92% rispetto al 1990. Una …

Continua »
verdura mediterranea

L’agricoltura biologica può sfamare il pianeta? Gli scenari possibili in una ricerca svizzera pubblicata da Nature Communications

Se l’agricoltura biologica soppiantasse completamente quella convenzionale, per soddisfare la richiesta mondiale di cibo l’estensione dei terreni coltivati dovrebbe aumentare tra il 16% e il 33%, questo perché le coltivazioni biologiche hanno un minor rendimento e quindi richiedono maggiori estensioni per garantire la stessa produzione. Inoltre, il mancato utilizzo di fertilizzanti azotati sintetici potrebbe ridurre i nutrienti nel terreno, anche …

Continua »

In Olanda le prime uova a emissioni zero di CO2. Le soluzioni innovative della nuova fattoria Kipster

In Olanda, è stata inaugurata quella che si definisce la fattoria avicola “più rispettosa dell’animale ed ecologica al mondo”. Si chiama Kipster, parola che nasce dall’unione di due termini olandesi: kip (pollo) e ster (stella). La fattoria vuole rappresentare una risposta ai maggiori problemi che caratterizzano l’allevamento industriale del pollame, dove gli animali, anche se fuori dalle gabbie, sono costretti a …

Continua »

Glifosato, ancora niente accordo nell’Ue neppure sul compromesso di un rinnovo dell’autorizzazione per cinque anni. Ultimo appello il 28 novembre, poi deciderà la Commissione europea

Continua l’impasse tra i 28 Stati membri dell’Unione Europea, che il 9 novembre non hanno nuovamente trovato l’accordo sul rinnovo dell’autorizzazione all’erbicida glifosato, neppure sulla nuova proposta della Commissione Ue, scesa a cinque anni dall’iniziale rinnovo per dieci. A favore della proposta della Commissione Ue hanno votato 14 Paesi, tra cui Spagna, Olanda e Gran Bretagna. Nove, tra cui Italia, Francia, …

Continua »

In TV e in libreria trionfano gli “illusionisti della cucina e delle ricette della felicità”. Ne parla Günther Karl Fuchs su Papille Vagabonde

Illusionisti ai fornelli, ricette per la felicità e cucina con il cuore. Ne parla il blogger Günther Karl Fuchs in un post su Papille Vagabonde, che riproponiamo con piacere ai nostri lettori. Da quando la cucina è diventata il principale argomento dei media, mi sembra di essere uno spettatore al circo equestre. I numeri passano uno dopo l’altro: l’avvocato che diventa …

Continua »

Il 57% degli statunitensi a favore della soda tax. Sondaggio sul ruolo del governo nelle questioni alimentari

Il quotidiano Politico e l’Università di Harvard hanno effettuato un sondaggio sulle opinioni degli statunitensi in merito a temi legati alle questioni fiscali, tra cui alcuni riguardanti il campo alimentare. Argomenti che stanno suscitando dibattiti su quale debba essere il ruolo del governo nel migliorare la dieta degli americani e combattere l’obesità. Secondo gli autori del sondaggio, probabilmente il dato …

Continua »

Usa, la FDA vuole revocare l’autorizzazione ai claim sui benefici cardiaci delle proteine di soia. Gli studi degli ultimi anni sono giunti a conclusioni contrastanti

La statunitense Food and Drug Administration (FDA) ha annunciato l’intenzione di revocare l’autorizzazione concessa nel 1999, che consente di dichiarare sulle confezioni e nella pubblicità delle proteine di soia il loro effetto benefico, perché riducono il rischio di malattie cardiache. La FDA spiega che dopo il 1999 vari studi scientifici sono giunti a conclusioni contrastanti sulla capacità delle proteine di …

Continua »
bambino frutta natura

Glifosato, continua il braccio di ferro sul rinnovo dell’autorizzazione Ue. Nessun voto sulla nuova proposta della Commissione

Ancora una volta niente di fatto e nessun voto nella riunione straordinaria degli Stati Ue, che mercoledì 25 ottobre avrebbe dovuto pronunciarsi sulla proposta della Commissione Ue di rinnovare l’autorizzazione all’erbicida glifosato, al centro di una disputa scientifica sulla sua cancerogenicità. Il voto è stato rinviato a un nuova riunione, a data da destinarsi. La Commissione è arrivata al tavolo …

Continua »

Interferenti endocrini nei pesticidi, il Parlamento europeo blocca i criteri scientifici proposti dalla Commissione Ue. Giudicati troppo morbidi e non basati su dati scientifici

Il Parlamento europeo ha bloccato la proposta della Commissione Ue sui criteri scientifici da adottare per determinare che cosa sia o non sia un interferente endocrino nei pesticidi e nei biocidi. La risoluzione – che è stata approvata con 389 voti a favore, 235 contrari e 70 astensioni – mette il veto alla proposta della Commissione Ue, giudicata troppo morbida, chiedendole …

Continua »

Uova da galline allevate in gabbia: il sistema è migliorato, ma rimangono ancora molte perplessità sul benessere animale

Come vivono le galline che depongono le uova che mangiamo? Il problema si presenta periodicamente. A farlo riemergere è stato un servizio che denuncia i maltrattamenti subiti da polli e galline in alcuni allevamenti, che ha suscitato la reazione dei produttori di Unaitalia. L’associazione ha accusato chi ha realizzato il documentario di disegnare una situazione “non rappresentativa della realtà degli …

Continua »
pesticidi

L’Italia contro il rinnovo Ue dell’autorizzazione al glifosato. Riunione straordinaria degli Stati membri il 25 ottobre

L’Italia voterà “no” al rinnovo decennale dell’autorizzazione Ue all’erbicida glifosato proposto dalla Commissione europea, su cui i governi si pronunceranno il 25 ottobre in una riunione straordinaria del comitato per i fitofarmaci. A meno che si rinvii di nuovo la decisione, come già successo lo scorso 5 ottobre, poiché in Germania Angela Merkel non ha ancora formato il nuovo governo, di …

Continua »