Home / Etichette & Prodotti

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

Pizza: gli italiani non rinunciano anche quando sono a dieta. La scelta giusta tra Buitoni ed Esselunga Top fatta con l’etichetta semaforo

Che sia cotta in forno a legna e gustata il sabato sera al ristorante, oppure scongelata e mangiata comodamente a casa, la pizza è un piatto che mette tutti d’accordo. C’è persino nelle diete dimagranti, a patto che sia Margherita oppure con le verdure o ancor meglio alla marinara (solo con pomodoro, olio e spezie) e la si consumi una …

Continua »

Lettera aperta ai fratelli Barilla: scrivete in etichetta l’origine del grano duro utilizzato per la vostra pasta. Lo chiedono i consumatori

Alla luce delle recenti decisioni prese con una certa imperizia dal ministero delle Politiche agricole e dello Sviluppo economico che obbligano i produttori di pasta a inserire l’origine del grano in etichetta, Il Fatto Alimentare ha inviato questa lettera ai fratelli Barilla, chiedendo di dare il buon esempio aggiungendo queste  informazioni sulla confezione, come viene fatto da anni per la …

Continua »

Il “free from” conquista gli italiani. Nel 2016, i prodotti alimentari “senza” hanno superato i sei miliardi di euro di vendite

Il 18,7% dei prodotti alimentari si dichiara “senza” qualcosa: dai grassi agli Ogm, dall’olio di palma ai conservanti. Sono almeno 13 i claim rilevati dall’Osservatorio Immagino di GS1 Italy e Nielsen sulle etichette di oltre 6.700 prodotti, che in pochi anni sono arrivati a pesare per il 28,4% sul giro d’affari del food in Italia. L’Osservatorio Immagino ha analizzato le etichette …

Continua »

Tra 6 mesi obbligatorio indicare nella pasta l’origine del grano duro. Bruxelles però boccia la proposta italiana, ma la norma viene approvata in tutta fretta per decreto

Ieri sera a Bruxelles si è diffusa la notizia che la Commissione aveva bocciato   la proposta italiana di indicare sulle etichette della pasta l’origine del grano duro, e che il parere sarà ufficializzato tra un paio di settimane. La richiesta italiana,  supportata dai ministri delle Politiche agricole Maurizio Martina e dello Sviluppo economico Carlo Calenda, era stata inviata qualche mese …

Continua »

A Petrolio (Rai) si parla di pasta per 80 minuti, ma nessuna intervista alle grandi aziende su grano importato e contaminanti. Solo Coldiretti è superstar

Petrolio, il programma di Rai 1 andato in onda il 6 luglio 2017, ha dedicato l’ultima puntata alla pasta, focalizzando l’attenzione sul grano duro, sui contaminanti, sui grani antichi e su altri aspetti correlati all’alimento principe nella dieta degli italiani. Nel corso degli 80 minuti abbiamo visto servizi girati presso grandi e piccoli stabilimenti, e in studio sono stati intervistati …

Continua »

Bio Barilla: la nuova pasta con grano biologico 100% italiano costa più del doppio rispetto a quella convenzionale. Il confronto di prezzo con la pasta bio Esselunga prodotta da Granoro

Dopo il lancio nel mercato USA e in alcuni paesi europei nel 2016 della “pasta di semola di grano duro da agricoltura biologica” firmata Barilla, la nuova proposta è arrivata anche sugli scaffali dei nostri supermercati. La pasta Bio Barilla è controllata dall’organismo di controllo autorizzato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, CCPD e certificata come prodotto biologico …

Continua »

Acqua del rubinetto al ristorante, all’estero è la norma. E in Italia? Mandateci le vostre foto e testimonianze

Acqua del rubinetto al ristorante? Perché no. Si tratta di una realtà diffusa in molte città europee ed extraeuropee come Parigi e New York. Ma anche in località più piccole, come dimostrano le periodiche testimonianze dei lettori di  La borsa della spesa, il mensile dei consumatori svizzeri del Canton Ticino. Questa volta i ‘lettori-reporter’ hanno condiviso le loro esperienze nei ristoranti …

Continua »

Rio Mare, ecco Linea Bio, Super Naturale e Leggero. Cambia l’offerta di tonno in scatola e anche l’etichetta nutrizionale

L’offerta di tonno in scatola è cambiata negli ultimi anni. Un tempo al supermercato si distingueva solo tra tonno al naturale, in olio di semi e in olio di oliva; poi alcune marche hanno introdotto come olio l’extravergine di oliva. Le ultime novità riguardano il tonno Rio Mare Linea Bio in olio extravergine di oliva biologico, quello Leggero con un …

Continua »

Foodwatch contro Capri-Sun Multivitamin: poca frutta e troppi zuccheri. Confronto con Fanta e Santal. Petizione contro marketing diretto ai bambini

Le bibite a base di frutta sembrano più salutari di quanto non siano grazie all’uso di fotografie sulla confezione molto accattivanti. Per questo motivo vengono preferite dai genitori che le danno volentieri ai figli al posto delle bevande gassate. In realtà è facile trovare bibite alla frutta con la stessa quantità di zuccheri presenti in una Fanta o in una …

Continua »

Il Cornetto Algida dice addio all’olio di palma. Adesso c’è cocco e girasole. La panna è ormai un ingrediente secondario

Il Cornetto “Algida” è il gelato che rappresenta meglio l’icona dei consumi estivi, con le immagini e le colonne sonore della pubblicità spesso trasformate in tormentone dai giovani. Nel testo abbiamo virgolettato la parola “Algida” perché, a dispetto di ogni previsione, il nome del marchio è praticamente sparito dalla confezione. Anzi per essere precisi sulla scatola di cartone il nome …

Continua »

Usa, la FDA proroga l’entrata in vigore delle nuove norme sulle etichette nutrizionali. Rinviato a data da destinarsi il termine del luglio 2018

La Food and Drug Administration statunitense (FDA) ha annunciato l’ intenzione di prorogare l’applicazione delle nuove norme sulle etichette nutrizionali, emanate nel maggio 2016. Le nuove etichette avrebbero dovuto essere adottate entro il 26 luglio 2018, ma i produttori con un volume annuo di vendite inferiore ai 10 milioni di dollari avrebbero avuto a disposizione un anno in più. Ora …

Continua »

Alimenti integrali: nel 2016 le vendite sono aumentate quasi del 23%. Più debole la crescita degli alimenti “ricchi di fibre”: +5,4%

I cibi venduti nei supermercati fisici e online sono sempre più ricchi di fibre: nel 2016, il contenuto di queste sostanze è aumentato del 3,7% rispetto all’anno precedente. E sono cresciute le vendite sia di alimenti integrali che di prodotti definiti “ricchi di fibre”. È quanto emerge dall’Osservatorio Immagino, il nuovo approccio allo studio dei fenomeni di consumo creato da …

Continua »

“Latte di soia”? La dicitura era già vietata dal 1929. La sentenza del 14 giugno è una “non-notizia”. Il parere di Roberto Pinton

In relazione alla notizia “Il latte di soia non esiste: la sentenza della Corte di giustizia europea”, segnalo che non introduce la minima novità. Com’è facile verificare leggendo le diciture sulle confezioni in qualsiasi punto vendita, nessuna impresa denomina il suo prodotto “latte di soia”, “latte di riso” o “latte di avena”: la denominazione è soltanto “bevanda di soia”, “bevanda di …

Continua »

Latte di mandorla: tanti prodotti sugli scaffali ma pochi assomigliano a quello vero. Prezzi elevati e tanto zucchero ma la materia prima scarseggia

Nel 2016 in Italia il consumo di latte fresco è calato del 5,8% e quello UHT del 5,2% (dati Nielsen). Nello stesso periodo, confermando una tendenza già in corso, è aumentato il consumo del latte senza lattosio (+12%) e delle bevande vegetali chiamate impropriamente latte. Fra queste registrano un rallentamento quelle a base di soia + 2%, mentre aumentano del …

Continua »

Le novità del mondo agroalimentare presentate a Tuttofood 2017, raccontate da Papille Vagabonde

Gunther Karls Fuchs, di Papille Vagabonde racconta nel suo blog le novità presentate a TuttoFood 2017 che meritano particolare attenzione. Le riproponiamo in questo articolo. Il punto di vista è quello di un osservatore sempre pronto a cogliere le innovazioni più salienti e interessanti del mercato. 1) Grani antichi La riscoperta di alimenti antichi, in particolare i grani, è una …

Continua »