Home / Pubblicità & Bufale / Zaia promuove il fast-food e assegna il sigillo del Ministero a McDonald`s

Zaia promuove il fast-food e assegna il sigillo del Ministero a McDonald`s

Con una fetta di formaggio DOP e una di speck IGP McDonald’s ha acquisito l’imprimatur del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Per festeggiare la new entry nella cultura gastronomica italiana è sceso in campo il ministro Zaia in persona. Adesso da zio Mac si può mangiare il nuovo panino made in italy con il sigillo del Ministero.

La martellante campagna pubblicitaria è già iniziata e continuerà a lungo perchè conquistare il marchio Ministeriale non è proprio banale (la foto a fianco mostra l’inserzione apparsa domenica 31 gennaio sul Corriere della sera, che evidenzia la presenza di formaggio Asiago e il logo del Ministero). C’è chi per meritarsi un riconoscimento Dop o Igp lavora anni e chi invece con una fettima di formaggio si aggiudica il benestare del ministro.

Al ministro Zaia che pensa di evangelizzare McDonald’s consigliamo di frequentare più spesso i locali di zio Mac. Solo così potrà rendersi conto che il 95% dei clienti continua a consumare un menù supercalorico, fatto di hamburger, patatine e Coca-cola, e che la situazione non può certo cambiare con una fettina di formaggio DOP.

 

Guarda qui

Censurata la pubblicità del metodo di dimagrimento Salzano. Per lo IAP il messaggio è ingannevole

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria con l’ingiunzione 68/16 ha censurato la pubblicità del cosiddetto “metodo Salzano” …