Home / Supermercato / Milano: i 10 supermercati più convenienti secondo Altroconsumo. In testa Esselunga, seguita da Iper e U2. Male Carrefour

Milano: i 10 supermercati più convenienti secondo Altroconsumo. In testa Esselunga, seguita da Iper e U2. Male Carrefour

spesa supermercato 89793373
L’inchiesta di Altroconsumo ha preso in considerazione 51 supermercati di Milano e il suo hinterland

Tra i dieci supermercati più convenienti di Milano sette fanno parte della catena Esselunga. È quanto emerge dall’inchiesta che ogni anno Altroconsumo realizza in 67 città della penisola. A Milano sono stati visitati 51 supermercati e due supermercati Esselunga quelli di piazza Ovidio e via Losanna hanno meritato la prima posizione. Seguono con 1-2  punti percentuali di differenza l’Esselunga di viale Suzzani, di via De Angeli e di via Filippo Palizzi insieme al supermercato Iper situato nel nuovo “Il Centro” di Arese.

Osservando la classifica troviamo ancora due punti vendita Esselunga (via Adriano e via Riccardo Pitteri) e due U2 (via Trilussa e via Emilio De Marchi). La differenza di convenienza tra i vari supermercati posizionati tra i primi dieci posti è ridotta (4%), per cui possiamo dire che la spesa in uno qualsiasi di questi punti vendita è comunque una buona scelta. Dall’inchiesta emerge che i prezzi tra supermercati della stessa catena cambiano in relazione alla zona della città e alla presenza di altre insegne nelle vicinanze in grado di fare concorrenza.

frutta supermercato
Tra i 10 punti vendita più economici di Milano, sette sono Esselunga

Nelle ultime posizioni della graduatoria troviamo tre supermercati Carrefour Market (via Ergisto Bezzi, via Carlo Farini e viale Monza), il Superdì di via Luigi Ornato e il Punto Simply di via Mancini. Tra la prima e l’ultima posizione c’è un rincaro del 16%.

Osservando l’intera inchiesta di  Altroconsumo  si nota che il supermercato più economico in Italia si trova a Pordenone, seguito da altre insegne situate sempre in città del Nord-Est (Treviso, Verona, Vicenza). Male invece Aosta e Genova e le città del Sud Italia. Per Milano e il suo hinterland il risparmio massimo rilevato tra il supermercato più economico e quello meno conveniente è di 841 € (considerando la spesa annuale di una famiglia media italiana). Scegliendo i prodotti a marchio commerciale si può arrivare fino a 1559 €. Il risparmio cresce fino a ben 2985 € comprando sempre nel discount più economico.

© Riproduzione riservata

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

carrello verdura latte spesa supermercato

Arriva il dietista al supermercato. Consulenza gratuita in tre Ipercoop del torinese

Si chiama Info.food ed è il nuovo servizio di consulenza nutrizionale gratuita che dal 16 …