Home / Supermercato / Milano: i 10 supermercati più convenienti secondo Altroconsumo. In testa Esselunga, seguita da Iper e U2. Male Carrefour

Milano: i 10 supermercati più convenienti secondo Altroconsumo. In testa Esselunga, seguita da Iper e U2. Male Carrefour

spesa supermercato 89793373
L’inchiesta di Altroconsumo ha preso in considerazione 51 supermercati di Milano e il suo hinterland

Tra i dieci supermercati più convenienti di Milano sette fanno parte della catena Esselunga. È quanto emerge dall’inchiesta che ogni anno Altroconsumo realizza in 67 città della penisola. A Milano sono stati visitati 51 supermercati e due supermercati Esselunga quelli di piazza Ovidio e via Losanna hanno meritato la prima posizione. Seguono con 1-2  punti percentuali di differenza l’Esselunga di viale Suzzani, di via De Angeli e di via Filippo Palizzi insieme al supermercato Iper situato nel nuovo “Il Centro” di Arese.

Osservando la classifica troviamo ancora due punti vendita Esselunga (via Adriano e via Riccardo Pitteri) e due U2 (via Trilussa e via Emilio De Marchi). La differenza di convenienza tra i vari supermercati posizionati tra i primi dieci posti è ridotta (4%), per cui possiamo dire che la spesa in uno qualsiasi di questi punti vendita è comunque una buona scelta. Dall’inchiesta emerge che i prezzi tra supermercati della stessa catena cambiano in relazione alla zona della città e alla presenza di altre insegne nelle vicinanze in grado di fare concorrenza.

frutta supermercato
Tra i 10 punti vendita più economici di Milano, sette sono Esselunga

Nelle ultime posizioni della graduatoria troviamo tre supermercati Carrefour Market (via Ergisto Bezzi, via Carlo Farini e viale Monza), il Superdì di via Luigi Ornato e il Punto Simply di via Mancini. Tra la prima e l’ultima posizione c’è un rincaro del 16%.

Osservando l’intera inchiesta di  Altroconsumo  si nota che il supermercato più economico in Italia si trova a Pordenone, seguito da altre insegne situate sempre in città del Nord-Est (Treviso, Verona, Vicenza). Male invece Aosta e Genova e le città del Sud Italia. Per Milano e il suo hinterland il risparmio massimo rilevato tra il supermercato più economico e quello meno conveniente è di 841 € (considerando la spesa annuale di una famiglia media italiana). Scegliendo i prodotti a marchio commerciale si può arrivare fino a 1559 €. Il risparmio cresce fino a ben 2985 € comprando sempre nel discount più economico.

© Riproduzione riservata

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Niente più uova da galline allevate in gabbia nei supermercati Carrefour. Consumatori e associazioni apprezzano, “molto preoccupati” i produttori

I consumatori sono sempre più attenti al benessere animale, e meno disposti ad accettare le …