Home / Recensioni & Eventi / Rassegna stampa / L’Italia abbandona l’olio di palma: il servizio sulla televisione dei Paesi Baschi. L’intervista a Roberto La Pira

L’Italia abbandona l’olio di palma: il servizio sulla televisione dei Paesi Baschi. L’intervista a Roberto La Pira

olio di palmaL’emittente radio televisiva EITB (Euskal Irrati Telebista) dei Paesi Baschi, ha pubblicato un  servizio  sull’olio di palma della giornalista Ane Irazabal Elkorobarrutia, sul caso italiano, ancora unico in Europa, e sulla battaglia contro l’invasione del grasso tropicale nei prodotti industriali.

Il servizio evidenzia come dopo la petizione de Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade (Gift) e il boicottaggio da parte dei consumatori, le aziende abbiano eliminato l’olio tropicale  dalle ricette con un conseguente miglioramento del profilo nutrizionale.

È bastato sostituire l’olio di palma con un altro olio vegetale (molto usato quello di girasole) per dimezzare l’apporto di grassi saturi in biscotti, merendine, cracker…

Di seguito il video con l’intervista a Roberto La Pira.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

2 Commenti

  1. Claudia Carletti

    Buongiorno,
    credo che la battaglia non sia ancora finita.
    Io trovo l’olio di palma in tanti prodotti ancora!
    Dalla sfoglia per torte salate ad alcuni biscotti. Temo che le aziende abbiano fatto un repulisti su alcuni prodotti civetta e gli altri non li abbiano neanche toccati!
    Perchè non fate uno studio per vedere in quanti prodotti c’è attualmente?
    grazie del lavoro che fate,
    Claudia