Home / Richiami e ritiri / Olio di palma con colorante cancerogeno Sudan IV ritirato dal mercato inglese, comunicato della società

Olio di palma con colorante cancerogeno Sudan IV ritirato dal mercato inglese, comunicato della società

olio di palma
Le bottiglie di olio di palma Dzomi vendute in Inghilterra contengono un colorante cancerogeno e genotossico e sono state ritirate dal mercato

La bottiglia da litro di olio di palma Dzomi di Fovitor International Ltd è stata ritirata dal mercato inglese perché contiene il pericoloso colorante genotossico e cancerogeno Sudan IV. Tutte le bottiglie di Dzomi con termine minimo di conservazione 31/10/2016 sono state richiamate e ritirate dagli scaffali.

Il colorante rosso Sudan IV, usato per dare una certa tonalità a solventi, cere, oli e lucido per scarpe, è genotossico e potenzialmente cancerogeno. Non è la prima volta che questa sostanza si trova negli alimenti. Nel 2003 era stata lanciata un’allerta a livello europeo  per l’impiego in diversi paesi di peperoncino contaminato, usato nella preparazione di migliaia di  prodotti. Questa allerta è durata diversi mesi e sono  tati ritirati dal mercato migliaia di prodotti. In Italia i ritiri hanno interessato piatti pronti, salse in vasetto e decine di referenze ella maggiori marche. Il danno economico fu enorme: tutti i Paesi europei furono coinvolti e lo stato di allerta fini nel 2005. Oggi si ripropone per l’olio di palma in bottiglia che però in Italia non è venduto.

© Riproduzione riservata

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Sogegross richiama un lotto di rane intere surgelate. Irraggiamento non indicato in etichetta

Sogegross ha diffuso il richiamo di un lotto di rane intere 40-60 surgelate commercializzate da …