Home / Richiami e ritiri / Nutella: ritirati in Germania due lotti di crema alla nocciole perchè sull’etichetta mancano le indicazioni sugli allergeni

Nutella: ritirati in Germania due lotti di crema alla nocciole perchè sull’etichetta mancano le indicazioni sugli allergeni

Nutella germania
Nutella: la Ferrero in Germania ha ritirato due lotti perchè le etichette non indicavano gli allergeni

La Ferrero in Germania ha ritirato due lotti di Nutella. L’azienda ha diramato un avviso per informare i consumatori che sulle etichette di alcuni barattoli di Nutella da un chilo mancano le indicazioni corrette riferite a tre ingredienti allergenici (nocciole, latte in polvere e soia). I lotti di crema alle nocciole ritirati dagli scaffali sono due: L032 con termine minimo di conservazione 2017/01/31 e L033 con termine minimo di conservazione 2017/01/029.

Da un punto di vista sanitario si tratta di una non conformità con un elevato indice di rischio per gli allergici o gli intolleranti a questi tre ingredienti. Mentre non ci sono problemi per le persone non allergiche .

Nutella Germania
L’avviso pubblicato da Ferrero per allertare i consumatori allergici

I consumatori allergici a: nocciole, latte e soia sono invitati a non consumare la crema. L’azienda ha messo a disposizione un numero verde e invita i consumatori allergici a restituire il prodotto che nel frattempo è stato ritirato dagli scaffali dei punti vendita. L’annuncio è stato rilanciato anche dal sito dell’’Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco. Il problema sembra riguardare solo i lotti distribuiti in Germania.

Firma petizione contro invasione dell’olio di palma clicca qui 

Abbiamo raggiunto 170 mila firme

stop-olio-di-palma-petizione-schermata-294x300

sostieniProva2Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Sara Rossi

Sara Rossi

giornalista redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

ostriche

Aggiornamento del 24/11: le analisi di Za.Mar sulle ostriche rilevano livelli di PSP sotto i limiti. SoGeGross e Basko richiamano ostriche per presenza di biotossine paralizzanti. Riscontrati livelli oltre il doppio del consentito. Il Ministero della salute richiama altri 22 lotti.

Aggiornamento del 24 novembre 2017: l’azienda Za.Mar informa Il Fatto Alimentare che “grazie all’effettiva rapidità del …