Home / Recensioni & Eventi / Master in “Storia e cultura dell’alimentazione”: aperte le iscrizioni per la nuova edizione. Al via da gennaio all’Università di Bologna

Master in “Storia e cultura dell’alimentazione”: aperte le iscrizioni per la nuova edizione. Al via da gennaio all’Università di Bologna

“Il cibo è un fondamentale elemento costitutivo del nostro patrimonio culturale. Il tema dell’alimentazione coinvolge una pluralità di esperienze nell’ambito storico, antropologico, sociologico, letterario, artistico, ed è a questi temi che rivolgiamo la nostra attenzione”. Con queste parole Massimo Montanari, direttore del corso, presenta la nuova edizione del master “Storia e cultura dell’alimentazione” dell’Università di Bologna, che partirà a gennaio 2018.

Il tema del cibo è affrontato con un taglio originale, unico nel panorama nazionale, grazie alla molteplici competenze che nel corso degli anni si sono costruite nell’Ateneo bolognese attorno a questo argomento. Esse coinvolgono l’intero ambito delle scienze umane, con una pluralità di esperienze nell’ambito storico, geografico, antropologico, sociologico, letterario, artistico, filosofico.

Oltre all’impegno di base nella formazione teorica, verranno proposte attività pratiche e laboratoriali che caratterizzano tutti i corsi previsti, affiancando concreta operatività e riflessione concettuale. L’attività didattica si avvarrà del supporto scientifico del Centro di Storia dell’Alimentazione, attivato nel 2015 presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà.

Master
Il Master “Storia e cultura dell’alimentazione” ha durata annuale e conferisce 60 crediti formativi

Il Master si propone di formare studenti in grado di promuovere il patrimonio alimentare gastronomico per conto di enti pubblici e privati, organizzare eventi a finalità culturale e turistica legati alle risorse alimentari e gastronomiche, svolgere attività di consulenza in aziende del settore agroalimentare interessate alla valorizzazione culturale della loro attività, occuparsi nel settore della pubblicistica speciale (editoria e critica gastronomica, ricerca storica), gestire, valorizzare e conservare materiali e testimonianze relative alla cultura alimentare presso archivi, biblioteche, musei, centri di documentazione.

La sede è presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà (DiSCi) dell’Università degli Studi di Bologna, Piazza San Giovanni in Monte 2, 40124 Bologna.

Il Master “Storia e cultura dell’alimentazione” ha durata annuale (dal 31 gennaio 2018 a fine gennaio 2019) e conferisce 60 crediti formativi da conseguire attraverso una serie di corsi integrati da seminari, conferenze, laboratori e uno stage di 300 ore. Il termine per le domande è fissato al 6 dicembre 2017

Ulteriori informazioni e contatti a questo link: Almaster.eu.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2017. Clicca qui

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Arriva SANA, il salone internazionale del biologico e del naturale. La 29° edizione dall’8 all’11 settembre a BolognaFiere

Dall’8 all’11 settembre si terrà a Bologna la 29° edizione di SANA, il Salone internazionale …