Home / Richiami e ritiri / Ragazzino apre l’ovetto Kinder Ferrero e trova pillola per l’ipertensione. La sorpresa a Frosinone: sabotaggio o errore? Indagano i Nas

Ragazzino apre l’ovetto Kinder Ferrero e trova pillola per l’ipertensione. La sorpresa a Frosinone: sabotaggio o errore? Indagano i Nas

Schermata 2016-02-01 alle 18.58.11
L’ovetto Kinder

La sorpresa nell’ovetto al cioccolato Kinder Ferrero, questa volta c’era davvero, ma non quella che si aspettava un bambino di Frosinone che, invece del solito regalino di plastica, ha trovato una pillola per l’ipertensione. Per fortuna la presenza dei genitori ha scongiurato che la situazione diventasse pericolosa. Dopo la spiacevole scoperta, ovetto e “sorpresa” sono stati consegnati ai militari della caserma dei carabinieri di Torrice, da cui sono partite le indagini, congiuntamente ai Nas di Latina. Immediatamente il pm della Procura di Frosinone Monica Montemerani, ha aperto un’inchiesta per verificare i fatti ma per il momento non ci sono altre notizie. La pastiglia, che sembra essere stata ritrovata all’interno del blister originale, attentamente ritagliato, era di un medicinale in vendita solo in Italia, lo “Zofenopril”, usato per combattere l’ipertensione.

l'inchiesta quotidiano
L’articolo de L’inchiesta quotidiano

Da quanto dichiarato ai giornali, la Ferrero si considera «parte lesa» nel procedimento e da noi interpellata non ha voluto rilasciare dichiarazioni. L’azienda di Alba e i Nas di Alessandria stanno effettuando degli accertamenti sia nello stabilimento di produzione delle sorprese sia in quello dove il guscio di cioccolato viene assemblato al regalino.

Sappiamo, grazie alla giornalista Alba Spennato che per prima ha ripreso la notizia*, che il 20 gennaio scorso un referente della Ferrero ha incontrato i Nas di Latina e insieme hanno scartato tutti gli ovetti del lotto ritirato. La storia ci è stata confermata dai Nas di Latina e adesso le ipotesi più plausibili per l’incidente si orientano su un errore o un sabotaggio.

* Su L’inchiesta quotidiano.

© Riproduzione riservata

Firma la petizione contro l’invasione dell’olio di palma, clicca qui, raggiunte 166 mila firme

stop-olio-di-palma-petizione-schermata-294x300

  Sara Rossi

Sara Rossi
giornalista redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

coop olio di palma

Olio di palma: Coop ritira dagli scaffali 120 prodotti a marchio che contengono l’olio tropicale

La Coop ha deciso di sospendere la produzione e di ritirare dagli scaffali dei supermercati ...

Nessun commento

  1. Buongiorno vorrei far notare un particolare per me molto grave che compare nella pubblicita’ del kinder panecioc…un bambino che divide con il suo cagnolino questa merenda al cioccolato.E’ ben noto che il cioccolato per i cani e’ velenoso quanto mortale .Trovo che la pubblicita’ possa invogliare i bambini a dare queste cose agli animali in generale e ai cani in particolare con conseguenze gravissime per questi nostri amici…per favore fate notare la cosa a chi di dovere,e’ importante.