Home / Pianeta / Stop Glifosato: superato il milione di firme! Il quorum raggiunto in più di sette paesi, Italia compresa. Gli organizzatori chiedono una risposta formale alla Commissione

Stop Glifosato: superato il milione di firme! Il quorum raggiunto in più di sette paesi, Italia compresa. Gli organizzatori chiedono una risposta formale alla Commissione

Raggiunto il milione di firme per l’iniziativa dei cittadini europei contro il glifosato

Più di un milione di cittadini europei hanno firmato l’iniziativa dei cittadine europei (ICE) contro il glifosato, superando anche il quorum in sette Stati membri (Italia compresa), come richiesto dalla normativa comunitaria, in tempi da record. I numeri per poter presentare la petizione alla Commissione sono stati raggiunti in soli cinque mesi.

Ora le istituzioni europee sono legalmente tenute a rispondere all’iniziativa e tenere in considerazione le richieste dei cittadini. La petizione chiede alla Commissione di vietare il glifosato sul territorio europeo in virtù del principio di precauzione, rivedere le procedure di autorizzazione dei pesticidi e stabilire nuovi obiettivi per un riduzione del loro uso in agricoltura. Il glifosato, presente in oltre 750 formulazioni, è al centro di controversie perché sospettato di essere cancerogeno. Nonostante ciò, la Commissione europea è intenzionata a rinnovare l’autorizzazione all’erbicida per altri dieci anni.

Il comitato organizzatore chiederà alla Commissione una risposta prima della decisione sul rinnovo del glifosato

All’inizio di luglio le firme raccolte nei 28 Paesi dell’Unione saranno consegnate alla Commissione europea e il comitato organizzatore dell’iniziativa “ICE StopGlyphosate” chiederà una risposta formale alla petizione prima della decisione finale sul rinnovo della licenza all’erbicida. Intanto la raccolta firme resta aperta, per dare un forte segnale all’Europa e permettere di esprimere la propria opinione sul glifosato a chi ancora non lo avesse fatto.

La petizione è stata sostenuta da un coalizione di oltre 100 tra associazioni, ONG ambientaliste, sociali e di agricoltura biologica, come Greenpeace, Pesticide Action Network Europe e We Move Europe, che ha coordinato la campagna. Il Fatto Alimentare ha aderito alla Coalizione italiana #StopGlifosato insieme a Fai, Federbio, Istituto Ramazzini, Legambiente e molti altri.

Firma anche tu la petizione #StopGlyphosate

© Riproduzione riservata

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Usa, il Presidente Trump taglia i fondi per la sicurezza alimentare. Inversione di tendenza rispetto all’amministrazione Obama

Il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha presentato il progetto di Budget per l’anno …

Un commento

  1. Splendida notizia. Adesso vedremo se l’Europa farà spallucce come il solito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *