Home / Foto del giorno / I carrelli della spesa di Banksy: un’opera che critica la cultura del consumo in mostra al Moco Museum di Amsterdam

I carrelli della spesa di Banksy: un’opera che critica la cultura del consumo in mostra al Moco Museum di Amsterdam

Fino al 31 Maggio 2017 al Moco Museum di Amsterdam, si può visitare una mostra dedicata alla leggenda dello Street Art Banksy . L’esposizione, intitolata Banksy: laugh now, contiene circa 50 opere originali che per la prima volta vengono esposte in un museo.

L’immagine che abbiamo deciso di pubblicare è l’opera “Trolleys Signed” del 2006. L’artista promuove la sua critica alla società prendendo una posizione in chiave ironica sul consumismo, riproducendo dei cacciatori tribali che accerchiano dei carrelli della spesa. “Banksy si interroga sull’impatto del occidentalizzazione attraverso la giustapposizione di immagini contrastanti, alterando in tal modo la percezione dello spettatore della cultura del consumo attraverso inversioni di ruolo.

Banksy
Trolleys Signed, 2006. Screenprint. 57 x 77 cm

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Trattati di libero scambio tra Ue e Usa: ricominciano oggi i negoziati a Bruxelles. Il comunicato di Stop TTIP

Nonostante i cortei, le polemiche e le proteste ricominciano oggi i negoziati a Bruxelles sui …

Un commento

  1. Un immagine assolutamente significatica e coerente su quella che è oggi l’attuale situazione sociale. Un esagerazione? Non direi!