Home / Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Carapelli, Sasso e Bertolli: decise nuove misure per garantire la qualità degli oli dopo lo scandalo del finto extravergine

Carapelli

Carapelli ci scrive, in rappresentanza anche di Sasso e Bertolli, in merito alla decisione dell’Agcm di sanzionare per 300 mila euro il gruppo spagnolo Deoleo, proprietario dei tre marchi italiani dell’olio, dopo lo scandalo del finto olio extravergine. Le analisi del magazine Il Test e della procura di Torino avevano rivelato che l’extravergine il Frantolio Carapelli, il Bertolli gentile e ...

Continua »

Formaggi freschi: come ridurre il rischio listeriosi in gravidanza? Antonello Paparella risponde ai dubbi di una lettrice

gravidanza iStock_000041968896_Small

Una lettrice ci scrive per sapere come capire quali sono i formaggi freschi che si possono consumare tranquillamente durante la gravidanza . Sono incinta da circa 15 settimane e sono una persona molto attenta all’alimentazione. In questo periodo più che mai. Avrei bisogno del vostro aiuto per capire se i latticini da supermercato (sfusi al banco o confezionati in vaschetta) ...

Continua »

Croissant al bar: come riconoscere la qualità degli ingredienti, la preparazione e i prodotti surgelati

Cappuccino cup with croissant

Ogni mattina milioni di persone in Italia fanno colazione al bar, ma trovare brioche e dolci lievitati di buona qualità può essere difficile. Molti esercenti scelgono cornetti surgelati, pronti da mettere in forno e servire ancora caldi. Qualche anno fa il livello era scadente, oggi invece ci sono aziende leader del settore che offrono un valido prodotto industriale o semi ...

Continua »

Richiamo prodotto: obbligatorio per le aziende in caso di rischi per il consumatore, ma tanti non rispettano le regole. Nota della Regione Marche

imballaggi offerte ingannevoli alimentare carne supermercato Packaged meat with woman hand in the supermarket

I richiami e i ritiri di prodotti alimentari dagli scaffali dei punti vendita sono un’azione e uno strumento utile per ridurre  i pericoli in caso di non conformità di un prodotto. Anche se si tratta di un obbligo per le aziende, codificato con regole precise, spesso le comunicazioni non vengono date, è difficile ottenere le informazioni basilari e anche le ...

Continua »

The Harvest: il caporalato raccontato in un documentario sulla comunità sikh dell’Agro Pontino costretta a condizioni di lavoro massacranti

Schermata 2016-06-21 alle 18.00.00

Un documentario per raccontare come gli indiani sikh che lavorano come braccianti nelle campagne dell’Agro Pontino sono vittime del caporalato. Si tratta di lavoratori che seminano e raccolgono tutti i giorni verdure e ortaggi lavorando anche 12 ore al giorno, per un compenso di 3 euro l’ora. Per riuscire a sopportare i ritmi, questi uomini e donne fanno uso di sostanze ...

Continua »

Rischio chimico negli alimenti: un video dell’IZSVe per individuare i punti critici ed evitare errori nelle preparazioni domestiche

sale pepe e sicurezza alimentare

Quali sono le sostanze presenti negli alimenti che rappresentano un rischio chimico per i consumatori? Un argomento di grande importanza, che ci viene spiegato dagli esperti dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie con un video della serie “Sale Pepe & Sicurezza”, il corso online che insegna i principi di base per scegliere, conservare e cucinare gli alimenti in tutta sicurezza, di ...

Continua »

Calorie al posto del nome del prodotto: il simpatico progetto di due giovani per aiutare il consumatore

Schermata 2016-06-21 a 09.46.52

La Nutella, le vostre patatine preferite, il burro di arachidi, la barretta Mars, i cereali per la colazione: immaginate cosa succederebbe se al posto del nome o della marca del prodotto comparisse il numero di calorie. La famosa crema di nocciole Ferrero si chiamerebbe 4520, il Kinder Bueno si trasformerebbe in 122 e un tubo di Pringles diventerebbe 1320. L’idea ...

Continua »

Omega 3: guida al consumo degli acidi grassi essenziali molto presenti nel pesce azzurro e nel salmone e pochissimo nei filetti di sogliola

Se il pesce viene nutrito a mangimi vegetali, la quantità di omega 3 sarà insufficiente

Gli omega 3 sono acidi grassi essenziali per il metabolismo umano con un ruolo chiave nel funzionamento delle cellule, in particolare dei neuroni. Il problema è stabilire quanti omega 3 servono all’organismo per mantenersi in forma. Secondo la AHA (American Health Association), un adulto sano dovrebbe assumerne attraverso il cibo una quantità massima pari a 2 g al giorno.  Questa dose ...

Continua »

Il salame venduto al supermercato va tenuto a temperatura ambiente o in frigorifero? Risponde Antonello Paparella microbiologo dell’Università di Teramo

allerta Escherichia coli salame 159227672

Un lettore ci scrive per sapere come deve essere conservato e venduto il salame e per capire qual è la temperatura ottimale da rispettare per questo alimento? Vorrei chiedere un’informazione sulla conservazione del salame, in particolare su quello “napoletano”. Questo perché il banco salumeria del mio supermercato lo tiene fuori dal frigo, appoggiato al vetro del bancone, ad una temperatura ...

Continua »

100 milioni di euro: multa alle aziende dei distributori automatici per mantenere prezzi alti e suddividersi il mercato

distributoro automatici

L’Antitrust ha sanzionato con una multa di 100 milioni di euro  diverse società che gestiscono i distributori automatici e semi-automatici di alimenti e bevande accusate di limitare la concorrenza. L’elenco comprende nomi importanti come: Gruppo Argenta, D.A.EM. e le sue controllate Molinari, Dist.Illy, Aromi, Dolomatic e Govi (Gruppo Buonristoro), Ge.s.a, Gruppo Illiria, IVS Italia, Liomatic, Ovdamatic, Sogeda, Sellmat, SE.RI.M, Supermatic ...

Continua »

Macine Mulino Bianco: (quasi) senza olio di palma. Barilla rompe gli indugi e abbandona l’olio tropicale

macine mulino bianco

La notizia dell’addio dell’olio di palma nei biscotti Macine Mulino Bianco non si trova da nessuna parte. Barilla non ha diffuso un comunicato stampa, il sito riporta ancora la vecchia ricetta, l’ufficio stampa si rifiuta di rispondere alle domande. L’unica speranza è affidarsi al numero verde che però promette una risposta entro 2-3 giorni! Basta però recarsi nel supermercato sotto ...

Continua »

L’olio di palma costituisce un potenziale pericolo per bambini e adolescenti. Parere della Regione Marche basato su documento Efsa

olio di palma

Vi proponiamo il parere della sezione Veterinaria e sicurezza alimentare della Regione Marche sull’olio di palma redatto sulla base del documento Efsa. Il parere evidenzia in modo chiaro il rischio per la salute per i bambini e i ragazzi “La stima della media e le esposizioni elevate al monocloropropandiolo – contaminante presente nell’olio di palma (NdR) – per le fasce ...

Continua »

Negli Stati Uniti Kellogg’s ritira alcuni prodotti contaminati da residui di arachidi. L’allergene potrebbe dare problemi di salute

SnackFixation-SpecialK-BrownieBitesFudgeBox_zps1224dd29(1)

Negli Stati Uniti l’azienda Kellogg’s ha richiamato volontariamente 23 prodotti perché potrebbero contenere residui di arachidi non dichiarati in etichetta. Mother’s, Keebler, Kellogg’s Special K brownies, Murray and Famous Amos sono alcuni dei nomi di cereali, snack e biscotti ritirati  che potrebbero  scatenare allergie se vengono assunti da consumatori ipersensibili o allergici alle arcahidi.  Il ritiro è stato deciso quando ...

Continua »

Lettere: “Non è vero che assistiamo all’invasione dell’olio di palma” scrive l’Unione italiana olio di palma sostenibile

Two fresh and ripe oil palm fruits in spoon on dark background

Riceviamo e pubblichiamo questa nota da parte dell’Unione italiana per l’olio di palma sostenibile a proposito di un articolo che segnalava la conoscenza da parte delle aziende della presenza di contaminanti cancerogeni nell’olio tropicale raffinato.  Non è vero che assistiamo a un’invasione di olio di palma per usi alimentari. Se è vero che i volumi complessivi di olio di palma ...

Continua »

Servono nuovi sostenitori per Il Fatto Alimentare, per restare indipendenti e mantenere l’accesso gratuito. Dona ora

Vegetables and Fruit Heart Shaped

Caro lettore abbiamo bisogno di persone disposte a versare pochi euro al mese per sostenere il sito. Il Fatto Alimentare da sei anni invia ogni settimana gratis a migliaia di persone due newsletter settimanali con gli articoli più importanti. Nell’elenco dei destinatari ci sono le multinazionali del settore alimentare, le grandi aziende italiane, centinaia di studi professionali e operatori del ...

Continua »