Home / Recensioni & Eventi / Tutto Bio 2017: pubblicata la 23esima edizione dell’annuario del biologico. Il Bio ieri, oggi e domani

Tutto Bio 2017: pubblicata la 23esima edizione dell’annuario del biologico. Il Bio ieri, oggi e domani

Tutto Bio
Tutto Bio 2017 è l’annuario dedicato all’universo del biologico. Pubblicata la 23esima edizione.

È uscito l’annuario “Tutto Bio 2017” (23esima edizione), a cura di Rosa Maria Bertino, Achille Mingozzi e Emanuele Mingozzi ed edito da Bio Bank. Il tema scelto per quest’anno è “C’era tre volte il bio”, perché, come si legge nelle prime pagine del volume, l’agricoltura biologica è una storia che si snoda in tre fasi: nella prima troviamo chi ha creduto in alcuni valori rischiando direttamente, poi sono arrivati nuovi soggetti pronti che hanno raccolto il testimone e adesso è pronta una generazione per continuare il lavoro. Ecco allora raccontati i primi passi del biologico attraverso 10 storie esemplari, riportate da chi ha iniziato o da chi oggi sta portando avanti il percorso grazie a un legame famigliare o sociale.

Il volume mantiene il suo format di sempre: uno strumento di servizio, da sfogliare e consultare. Tra le 11.000 attività censite trovano spazio 107 associazioni e 56 fiere europee e italiane. Diverse pagine sono dedicate ai canali di vendita diretta dei prodotti biologici, che si realizza attraverso mercatini, aziende certificate, gruppi d’acquisto e cassette a domicilio. Tra i censiti non mancano supermercati, negozi, ristoranti e agriturismi, dove è possibile seguire laboratori didattici. Un intero capitolo è riservato agli alimenti biologici ed equosolidali, costituendo una vera e propria vetrina per le aziende che scelgono di presentare i propri marchi e prodotti. In elenco anche le aziende di ristorazione e le mense scolastiche presenti su tutto il territorio italiano che hanno introdotto il bio.

Il libro si trova online, nelle principali librerie e nei negozi di alimenti biologici. È stampato su 328 pagine di carta ecologica e costa 16 euro. In omaggio all’interno si trova la Bio Bank Card, che da diritto ad uno sconto del 10% presso 658 attività convenzionate tra ristoranti, agriturismi, aziende con vendita diretta, profumerie e negozi.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

 

  Sara Rossi

Sara Rossi
giornalista redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

“Etichettatura degli alimenti e informazione ai consumatori”: un manuale pratico per capire come si compilano le etichette dei prodotti alimentari

Le etichette sono il tema portante del libro “Etichettatura degli alimenti e informazioni ai consumatori” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *