Home / Tecnologia e Test / Tripadvisor, i consigli per i ristoranti: come presentarsi al meglio e coinvolgere i potenziali clienti tra recensioni, risposte, fotografie e contenuti

Tripadvisor, i consigli per i ristoranti: come presentarsi al meglio e coinvolgere i potenziali clienti tra recensioni, risposte, fotografie e contenuti

Sono sempre di più i consumatori che, prima di prenotare un tavolo al ristorante, ne visitano il profilo su Tripadvisor per controllare le recensioni degli altri clienti e guardare le foto dei piatti serviti. Secondo le stime del sito, sono oltre 150 milioni le ricerche di ristoranti lanciate dagli utenti ogni mese. Per questo Tripadvisor dà  alcuni i consigli dedicati ai ristoratori per presentare meglio la propria attività. Le raccomandazioni sono il frutto di una ricerca condotta nel mese di marzo 2017.

Coinvolgimento e interazioni sono gli elementi chiave per decretare il successo di un locale sul sito, ecco allora che un ristorante con un buon numero di interazioni, avrà anche una maggior probabilità di trasformare i clic sul portale in clienti seduti a tavola. Per stimolare il coinvolgimento degli utenti è importante curare e gestire  la pagina rispondendo alle recensioni, e aggiungendo immagini accattivanti oltre alle informazioni dettagliate

Le recensioni sono spesso un incubo per i ristoratori per via dei  commenti negativi scritti  da concorrenti concorrenti scorretti che acquistano recensioni fasulle e purtroppo sono anche la prima cosa letta dai visitatori. La presenza di numerosi commenti riferiti ai sei mesi precedenti la visita online, può dare un’idea dell’esperienza che si vivrà all’interno del locale. Secondo Tripadvisor i ristoranti che hanno oltre 20 recensioni coinvolgono il doppio di persone rispetto a chi non ne ha  senza, mentre i locali con oltre 40 recensioni il triplo. Per sfruttare questa tendenza, Tripadvisor raccomanda ai ristoratori di incoraggiare i clienti soddisfatti a scrivere nuove recensioni.

Oltre a recensioni e risposte dei gestori, gli utenti guardano anche le foto del locale e dei piatti

Il ristoratore può fare ben poco per controllare il numero (e il tenore) delle recensioni. I gestori possono replicare ai commenti e questa cosa viene apprezzata. Secondo Tripadvisor, le repliche dei ristoratori sono viste come un indicatore positivo, che dimostra l’importanza data dagli esercenti all’esperienza dei clienti. Non sorprende, quindi, che i proprietari più attenti a rispondere alle recensioni vedano raddoppiare le visite rispetto ai gestori che preferiscono non interagire.

Il terzo consiglio riguarda le foto: ai clienti piace avere un’anteprima del locale e dei piatti. Non stiamo parlando delle foto caricate da chi ha pranzato, ma di quelle pubblicate dai gestori. Tripadvisor consiglia di aggiungere belle foto per presentare al meglio l’attività. Se le foto sono più di 10, il livello di interazione con gli utenti raddoppia.

Infine, ma non per questo meno importante, è fondamentale pubblicare dati completi e aggiornati sugli orari di apertura e sui prezzi.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2017.  Clicca qui

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Se la verdura viene presentata con un nome accattivante, più persone la consumano e aumentano le porzioni

Se la verdura viene presentata con un nome accattivante e goloso il consumo aumenta. Uno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *