Home / Richiami e ritiri / Esclusiva: ritirati i “Teneroni di Pollo” di Casa Modena, la carne utilizzata non era in regola. Nessun problema per la salute

Esclusiva: ritirati i “Teneroni di Pollo” di Casa Modena, la carne utilizzata non era in regola. Nessun problema per la salute

Teneroni di pollo casa modena
Ritirati i “Teneroni di Pollo” di Casa Modena, la carne utilizzata non era in regola. Nessun problema per la salute

Grandi Salumifici italiani ha richiamato dagli scaffali i “Teneroni di petto di pollo” di Casa Modena in confezioni da 150 g. Il ritiro ha coinvolto oltre 600 supermercati situati in quasi tutte le  regioni italiane (Auchan, Cedi Gross, Fiordaliso, Iper, Italbrix, Conad, Coop, Maxi Di, Pam Panorama…).

 

Secondo le notizie  raccolte da  Ilfattoalimentare il prodotto sarebbe stato confezionato con carne congelata importata dal Brasile che aveva superato il Termine Minimo di Conservazione (TMC). Fonti accreditate confermano che il provvedimento è stato adottato in seguito ai controlli effettuati dalla Asl di Alessandria presso un grossista e ha coinvolto 5 lotti  (12406304, 12407201, 12407606, 12408304, 12409004). Grandi Salumifici Italiani ,che utilizzava materie prime del grossita, dopo avere ricevuto la notizia,  ha deciso per precauzione di ritirare tutte le confezioni in commercio, comprese quelle presenti nei magazzini.

 

casa modenaÈ doveroso precisare che non si tratta di un’allerta sanitaria perché non c’è pericolo per la salute. L’impasto ricavato dai petti di pollo viene infatti sottoposto a due processi di cottura, per cui da un punto di vista microbiologico non ci sono problemi. Il provvedimento di ritiro dal commercio era comunque doveroso e necessario perché la materia prima utilizzata aveva superato il Termine Minimo di Conservazione e quindi non poteva essere destinata ad uso alimentare.

 

teneroni  casa modena grandi salumifici italiani1.54.48
Un grossista avrebbe modificato in modo fraudolento il Termine Minimo di Conservazione della carne congelata venduta a Grandi Salumifici Italiani

Secondo quanto ci è stato riferito, i petti di pollo congelati sono stati importati dal Brasile nel mese di agosto 2013 dalla società piemontese Fresche Ideas T.C. Logistics S.R.L.. In un secondo tempo sono stati rilevati dal grossista Morgan Trade Company di Tortona.

A questo punto sembra che ci sia stata la modifica fraudolenta del termine minimo di conservazione (da non confondere con la data di scadenza), per cui la Morgan Trade avrebbe venduto a Grandi Salumifici Italiani in provincia di Grosseto, la suddetta carne congelata con un Termine Minimo di Conservazione fatto slittare in modo artificioso. Sempre nello stabilimento di Grosseto la carne è stata scongelata, impastata e trasformata con altri ingredienti nella famosa preparazione gastronomica nota come “Teneroni di petto di pollo” di Casa Modena.

 

Il ritiro è quindi da collegare all’impiego di carne di pollo congelata conservata in freezer più a lungo del previsto. Secondo quanto ci è stato riferito da Grandi Salumifici Italiani oltre al ritiro precauzionale di tutti i lotti, sono state eseguite numerose analisi senza riscontrare anomalie organolettiche né tantomeno problemi di carattere microbiologico. L’annuncio non è apparso sui siti delle catene di supermercati che solitamente avvisano i clienti quando un cibo viene ritirato dagli scaffali, perchè non ci sono motivi sanitari.

 

Roberto La Pira

© Riproduzione riservata

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
giornalista, tecnologo alimentare

Guarda qui

pistacchi wonderful allerta aflatossine

Simply ritira dagli scaffali i pistacchi sale e pepe Wonderful per presenza di aflatossine B1

I supermercati Simply hanno ritirato un lotto di pistacchi sale e pepe da 250 g  ...