Home / Archivio dei Tag: packaging

Archivio dei Tag: packaging

Nestlé, 100% del packaging riciclabile o riutilizzabile entro il 2025. Ma per Greenpeace è un’operazione di greenwashing

Dopo McDonald’s e Coca-Cola, anche Nestlé si impegna nella lotta alla plastica e annuncia che entro il 2025 tutto il suo packaging sarà riciclabile o riutilizzabile. L’obiettivo è che “nessuna delle confezioni prodotte, comprese quelle in plastica, finisca nelle discariche o nella raccolta indifferenziata”. L’azione si concentrerà su tre aree: eliminare le plastiche non riciclabili; incoraggiare l’uso di materie plastiche …

Continua »

Dagli scarti caseari arriva il packaging 100% biodegradabile e compostabile. Progetto dell’Enea in collaborazione con la start-up pugliese EggPlant

mozzarella di bufala

Imballaggi e packaging per la conservazione degli alimenti biodegradabili e compostabili al 100%, ottenuti da una bioplastica che utilizza le acque reflue della filiera casearia ricche di lattosio. È questo l’obiettivo del progetto Biocosì, sviluppato dall’Enea in collaborazione con la start-up pugliese EggPlant. Il progetto, che ha ottenuto un finanziamento dalla Regione Puglia di 1,4 milioni di euro, trasformerà in …

Continua »

McDonald’s riciclabile al 100% entro il 2025. Gli imballaggi destinati ai clienti proverranno da fonti rinnovabili, riciclate o certificate

McDonald’s ha annunciato che entro il 2025 il 100% del packaging con cui offre ai clienti i propri prodotti proverrà da fonti rinnovabili, riciclate o certificate, con preferenza per la certificazione FSC (Forest Stewardship Council). Parallelamente, entro la stessa data tutti i ristoranti McDonald’s saranno in grado di provvedere autonomamente al riciclaggio del packaging. Questo impegno vale in tutto il …

Continua »

Con il nuovo imballaggio “Attivo” le fragole durano un giorno e mezzo in più. Il test di Bestack e dell’Università di Bologna per ridurre gli sprechi alimentari

In Europa ogni anno milioni di tonnellate di cibo finiscono nella spazzatura. In un momento in cui vi è grande sensibilità verso il tema dello spreco alimentare, Bestack (il consorzio no profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta), in collaborazione con l’Università di Bologna lancia “Attivo”. Capiamo meglio di cosa si tratta e come funziona. “Attivo” …

Continua »

Il packaging ci differenzia! Quando la confezione di un prodotto diventa strumento di comunicazione, visibilità, ma anche identità del consumatore

Ebbene sì, incredibile ma vero, è proprio il packaging che ci differenzia! L’acquisto di un prodotto nasce nella nostra mente ancora prima di entrare in un supermercato. Accade infatti che il nostro cervello, in modo inconsapevole, elabori messaggi e impressioni derivanti da uno stimolo o una pubblicità che non abbiamo preso in considerazione inizialmente, ma rimasti impressi in noi in …

Continua »

Bottiglie del vino intelligenti, etichette del latte che avvisano sulla scadenza: i nuovi materiali futuristi per il packaging sono realtà

Il cartone del latte che avvisa, tramite sms, che la data di scadenza si avvicina. La bottiglia di vino che segnala quando la temperatura e l’ossigenazione raggiunte sono ideali. L’etichetta che diventa rossa quando l’umidità di un cibo confezionato non è quella giusta. Il display che fa il countdown dei giorni che restano per essere sicuri che una verdura mantenga …

Continua »

Pellicole per alimenti: polemica con UnionPlast. Nessun dito puntato contro il PVC, ma questa plastica è da evitare lo dice anche il Ministero dell’ambiente

Pellicole per alimenti, PVC, PE: a seguito di un articolo apparso l’otto settembre scorso su Il Fatto Alimentare, a firma di Luca Foltran, UNIONPLAST Federazione Gomma Plastica ha scritto alla redazione (l’intera lettera si trova qui) per chiarire alcuni punti critici. Luca Foltran – esperto di sicurezza dei materiali – ha risposto punto per punto. L’articolo pubblicato da Il Fatto …

Continua »

Stoviglie e materiali a contatto con gli alimenti. Preoccupazione da parte del Parlamento Eu: a rischio i consumatori e l’intera economia del settore

La relazione del Parlamento Europeo sul regolamento riguardante i materiali e gli oggetti (stoviglie, utensili) destinati al contatto con prodotti alimentari lascia poco spazio a interpretazioni. Nel settore vi sono evidenti mancanze che stanno mettendo a rischio non solo la circolazione dei beni e quindi l’intera economia del settore a livello comunitario, ma anche i consumatori e questo è l’aspetto più …

Continua »

Nuovo regolamento per il materiale da imballaggio a contatto con gli alimenti (MOCA). Aumenta la sicurezza e la tracciabilità

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente del Consiglio Matteo Renzi e del Ministro della giustizia Andrea Orlando ha approvato un decreto legislativo sulla disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni riguardante i materiali e gli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari (MOCA). Il decreto, in linea con la attuali disposizioni europee, introduce misure indispensabili …

Continua »

Ferrarelle: tappi più piccoli in nome della sostenibilità, ma le bottiglie non si aprono facilmente. L’azienda risponde stiamo provvedendo

Da qualche tempo i tappi delle bottiglie di plastica da 1,5 litri di Ferrarelle sono più piccoli e leggeri di una volta e della maggior parte dei tappi di altri marchi. Diversi consumatori hanno segnalato alcuni difetti di questi nuovi tappi: sono scomodi da maneggiare e difficili da aprire e talvolta l’anello di garanzia rimane attaccato al corpo del tappo, …

Continua »

Gli ingredienti nelle etichette delle merendine Iron Teg non corrispondono. L’azienda Dal Colle risponde: errore di confezionamento

Una lettrice ci ha segnalato una discrepanza nelle etichette delle merendine Iron Teg dell’azienda Dal Colle che ha rilevato leggendo le indicazioni riportate sull’incarto esterno e su quello interno (vedi foto). Qualche giorno fa ho acquistato presso l’ipermercato Iper Rubicone di Savignano Sul Rubicone (FC) una confezione di merendine Dal Colle. Cerco di essere sempre molto attenta a non acquistare prodotti …

Continua »

Dove si butta? Le confezioni in poliaccoppiato sono un problema. La Centrale del Latte Milano propone un sistema per separare la plastica dal Tetra Pak

Dove lo butto? La domanda ricorre spesso in cucina, quando è il momento di gettare contenitori del cibo composti da più materiali poliaccoppiati, come nel caso del cartone di latte dove sono assemblati carta e plastica. Per fortuna ci sono anche molte aziende che indicano sulle confezioni dove buttare gli imballaggi. Il contenitore del latte, nella maggior parte dei comuni …

Continua »

La carta etica del packaging e l’elogio sfrenato dell’imballaggio: una storia d’amore disinteressato? Secondo alcuni la plastica può nutrire il pianeta

riciclo plastica

È stata presentata il 22 maggio nel corso della fiera Ipack-Ima, la “Carta etica del Packaging – Principi condivisi per progettare, produrre, utilizzare gli imballaggi in modo consapevole”. Il documento articolata in 10 punti punta a essere “una dichiarazione di principi, una forma di richiamo all’impegno collettivo, per rilanciare l’imballaggio secondo una visione che lo proietti in una prospettiva futura” …

Continua »

Supermercati senza imballaggi nati dal crowdfunding tedesco. In Italia già presenti: Negozio Leggero, Pesonetto, Ari ecoidee, Borgo Etico

Ogni anno, in Germania, 16 milioni di tonnellate di imballaggi finiscono tra i rifiuti e l’adozione di uno stile di vita che ne produca meno è diventata una tendenza sociale. Dalla consapevolezza di questa necessità, a Berlino è nato Original Unverpackt, il primo supermercato tedesco dove è possibile fare la spesa completamente senza imballaggi e sacchetti di plastica: dagli alimentari ai …

Continua »

Razione K: una mostra alla Triennale di Milano rivela il contenuto del cibo consegnato ai militari dei vari paesi durante le missioni critiche

Razione K è la mostra ospitata alla Triennale di Milano dal 22 gennaio al 22 febbraio 2015 con ingresso libero, dedicata alle razioni alimentari utilizzate dagli eserciti di tutto il mondo. Si tratta di una scatola contenente alimenti utilizzato dai soldati durante le missioni “critiche”, quando non c’è a disposizione la cucina da campo per “sopperire al fabbisogno nutritivo giornaliero. …

Continua »