Home / Archivio dei Tag: kellogg’s

Archivio dei Tag: kellogg’s

UK, le grandi marche di cereali da colazione non usano l’etichetta a semaforo per nascondere la quantità elevata di zucchero. Indagine di Action on Sugar

Una decisione “scandalosa”, così l’organizzazione britannica Action on Sugar definisce la scelta di diversi produttori di cereali per colazione, tra cui grandi marchi come Kellogg’s e Nestlé, di non utilizzare sulle confezioni l’etichetta nutrizionale con i colori del semaforo, adottata a livello volontario nel Regno Unito. L’etichetta li costringerebbe ad indicare con il colore rosso la quantità di zucchero presente,  …

Continua »

Kellogg’s lancia gli Special K “Nutri-mi”: due nuovi gusti di cereali per la prima colazione

Sono arrivati sugli scaffali dei supermercati  due nuovi prodotti Nutri-Mi della linea Special K di Kellogg’s , che amplia l’assortimento arrivando a proporre così otto tipi di cereali per la prima colazione (a cui bisogna aggiungere sette confezioni di snack o biscotti). La suddivisione fatta da Kellogg’s distingue tre categorie, i Cereali Special K (Classic, Cioccolato fondente, Albicocche e Pesche, Frutti rossi, Yogurt), il …

Continua »

Usa, Kellogg’s e General Mills eliminano coloranti e aromatizzanti artificiali ma a colazione le abitudini degli americani stanno cambiando

Entro la fine del 2018, Kellogg’s eliminerà coloranti e aromatizzanti artificiali dai cereali per colazione e da alcune varietà di merendine. La compagnia, che è la più grande produttrice mondiale del settore, afferma che già adesso il 75% dei propri cereali venduti in Nord America non contiene coloranti artificiali e più della metà non contiene aromatizzanti. L’annuncio di Kellogg’s segue …

Continua »

Olio di palma sostenibile: dagli Usa arriva la classifica degli impegni dell’industria alimentare. Bene per i cibi confezionati, molto scarso tra i fast food

La Union of Concerned Scientists, organizzazione scientifica statunitense per la difesa dell’ambiente, ha pubblicato il secondo rapporto annuale sulle politiche di approvvigionamento dell’olio di palma da parte di quaranta grandi aziende operanti nei settori del fast food, dei cibi confezionati, della cura della persona e della grande distribuzione, che nella prima edizione non era contemplata. Per ogni settore vengono considerate dieci …

Continua »

Kellogg’s non applica le regole dell’etichettatura con le stelle: i cereali contengono il 20% di zucchero e sono tra i responsabili dell’aumento di peso nei bambini

In Australia la Kellogg’s, e altri colossi dell’alimentare come MacCain e Mars, non stanno applicando le regole messe a punto un anno fa da consumatori, nutrizionisti, aziende e autorità sanitarie, e caldamente consigliate per prevenire l’obesità. Si tratta di etichette scritte tramite il sistema delle stelle (mezza per i cibi meno sani, cinque per quelli più equilibrati e consigliabili) in …

Continua »

Cereali per la colazione: Kellogg’s e General Mills sotto accusa negli Usa per un antiossidante controverso, eliminato dai cereali in Europa

La presenza in alcuni cereali per la colazione venduti in Nord America di un antiossidante sintetico controverso, il BHT (butilidrossitoluolo), indicato in Europa con la sigla E321, sta mettendo i produttori in crisi. Kellogg’s dichiara che sta testando con impegno alternative naturali e General Mills afferma di essere a buon punto nel processo di sostituzione dell’additivo, che da almeno è …

Continua »

Biscotti farciti: Grancereale, Kellogg’s e Vitasnella tre snack a confronto. Prezzo al chilo elevato e ingredienti sconosciuti

In seguito ad alcuni cambiamenti nelle indicazioni in etichetta e a un errore nella trascrizione degli ingredienti, si rende doveroso e necessario riproporre le tabelle degli ingredienti e apportare alcune correzioni al testo. Il commento di un lettore e la risposta della Barilla hanno portato a verificare tutti e tre i prodotti presentati. È emerso tra l’altro che nel giro …

Continua »

Cracker Crisps: il nuovo snack salato della Kellogg’s a metà tra cracker e patatine è prodotto miscelando 11 ingredienti

Cracker Crisps, il nuovissimo prodotto di Kellogg’s Special K, non è ancora sul sito web italiano della multinazionale (c’è un sito europeo con una pagina descrittiva) ma è già presente sugli scaffali dei supermercati con un’ampia gamma di gusti: si tratta dei Cracker Crisps.   La novità è che si tratta del primo snack salato firmato Kellogg’s, che per l’occasione ha …

Continua »

Multinazionali del cibo: identikit delle 10 aziende che governano il mondo dell’alimentazione su: lavoro, trasparenza, ambiente, acqua…

oxfam-scopri1

L’impatto dell’industria agroalimentare non riguarda solo le scelte nutrizionali e la salute dei consumatori. In ballo ci sono anche gli effetti sull’ambiente e sulle condizioni di vita dei lavoratori del settore, che non sono pochi: oltre un miliardo di persone nel mondo, circa un terzo della forza lavoro globale. Proprio su questi aspetti si era concentrato lo studio Scopri il …

Continua »

Cereali croccanti per la prima colazione: l’invasione dell’olio di palma. Confronto tra diverse marche e le novità light di Cameo

Sugli scaffali della prima colazione ci sono due nuovi prodotti della marca Vitalis di Cameo: i cereali croccanti “leggeri”, “Vitalis Light“, disponibili in due varianti: classico o al lampone, e il muesli “Frutta e Fiocchi“. L’aggettivo leggero, light, sembra poco adatto per un cereale da prima colazione che di per sé dovrebbe essere sostanzioso (si tratta pur sempre di carboidrati) e …

Continua »

Dal 2018 stop alla pubblicità di alimenti e bevande nutrizionalmente poveri diretta ai minori di 12 anni

Venticinque grandi compagnie alimentari, aderenti al Consumer Goods Forum, hanno annunciato che dal 2018 non faranno più pubblicità, rivolta ai bambini al di sotto dei 12 anni, di prodotti alimentari che non soddisfano determinati requisiti nutrizionali approvati dalla World Federation of Advertiser, basati su evidenze scientifiche e su linee guida nazionali e internazionali per una dieta corretta. La scadenza del …

Continua »

Se l’educazione alimentare dei bambini viene affidata all’industria, il messaggio è: non importa quanto mangi ma quanto esercizio fisico fai

Nel 2012, il 53% delle scuole elementari statunitensi ha fatto educazione alimentare a 12,5 milioni di bambini utilizzando un corso denominato “Energy Balance 101”, creato dalla Healthy Weight Commitment Foundation, finanziato da oltre 250 organizzazioni, tra cui colossi dell’industria alimentare come la Grocery Manufacturer’s Association, Kraft, General Mills, Nestlé, Kellogg’s, Mars, Unilever, Coca-Cola e Pepsi.   Quali sono i messaggi …

Continua »

Nutri-Grain Kellogg’s: la nuova gamma comprende sette prodotti a base di cereali, ma anche troppi ingredienti

Dai cereali ai biscotti passando attraverso le barrette: stiamo parlando del mercato della colazione e degli snack dolci che trova facili consumatori in tutti i componenti della famiglia. Kellogg’s è l’azienda leader indiscussa dei cereali, alimento che ha preso piede insieme ad altre usanze anglosassoni. Anche Kellogg’s si è evoluta verso alternative come barrette e biscotti a base di agglomerati, …

Continua »

Pubblicità e bambini: gli spot alterano profondamente la consapevolezza sui valori nutrizionali dei cibi e fidelizzano i piccoli al marchio grazie a escamotage e furberie

bambini leggere

I bambini piccoli ignorano gli intenti seduttivi degli spot pubblicitari e ne subiscono il fascino a qualsiasi età soprattutto se la proposta viene da personaggi riconosciuti, quali I Puffi, gli eroi di Star Wars o Gli Incredibili, utilizzati dalle aziende per fidelizzare il bambino al marchio (brand loyalty). È quanto emerge da uno studio condotto dai ricercatori della facoltà di …

Continua »

Choco Krave Sticks: il nuovo snack della Kellogg`s pesa solo 21g, troppo pochi per il fuori pasto dei giovani

Choco Krave Sticks è il nuovo snack per ragazzi di Kellogg’s. L’azienda leader nei prodotti per la prima colazione, partendo sempre dai cereali, ha creato numerosi altri prodotti per accontentare i gusti dei consumatori e ampliare l’assortimento. Un capitolo importante è rappresentato dalle barrette che sono per la maggior parte indirizzate agli adulti. Vengono infatti commercializzate con il nome di …

Continua »