Home / Archivio dei Tag: cina

Archivio dei Tag: cina

Cina: tutti pazzi per il gelato. Nelle città cambia il modo di consumarlo e cresce la richiesta di prodotti 100% naturali

In Cina, il consumo di gelato nelle aree urbane è in forte aumento. Coloro che lo gustano a casa, lontano dai pasti sono arrivati al 49%, contro il 39% del 2015. Cresce anche la domanda di qualità. Il 59% delle persone che vivono nelle città si dichiara disposto a pagare di più per un gelato 100% naturale, privo di additivi; …

Continua »

Perché sui miei funghi sottolio ci sono delle scritte cinesi? L’azienda produttrice risponde ai dubbi di una consumatrice

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto la mail da una lettrice che ci segnalava un fatto molto strano che le è capitato aprendo un barattolo di funghi. La storia ci è sembrata interessante per questo vi  proponiamo la lettera (e le immagini) e la risposta dell’azienda produttrice. Ho acquistato dei funghi sottolio presso un supermercato discount. Aprendoli ho trovato delle scritte …

Continua »

Oltre due miliardi di persone obese o in sovrappeso nel mondo. Quattro milioni di decessi nel 2015 per malattie correlate

A livello mondiale, sono oltre due miliardi le persone obese o in sovrappeso che soffrono di problemi di salute correlati a questa condizione ed è in crescita la percentuale dei decessi, che nel 2015 sono stati quattro milioni, di cui il 40% ha riguardato persone che erano riuscite a dimagrire, raggiungendo un indice di massa corporea inferiore a quello che …

Continua »

Batteri resistenti alla colistina, l’antibiotico di “ultima scelta” per l’uomo. Il campanello d’allarme arriva dalla Cina

L’Escherichia Coli O157 viene chiamato super-bug perché è uno dei batteri resistenti anche all’antibiotico colistina (un farmaco che presenta numerosi effetti collaterali e per questo considerato dai medici una sorta di “ultima spiaggia” per combattere le infezioni quando gli altri farmaci non funzionano. Pur non essendo l’unico super bug e nemmeno il più temibile, l‘Escherichia Coli O157 è diventato una …

Continua »

Pangasio: anche Carrefour decide di non vendere il pesce che viene dal Vietnam. Cattiva reputazione per un prodotto nutrizionalmente povero ma sicuro

pesce bambina

Sì è vero, la catena di supermercati Carrefour ha deciso di non tenere più in assortimento le confezioni di pangasio. La decisione non è una novità, visto che altre catene come Coop lo hanno tolto da tempo, mentre Esselunga non lo ha mai proposto nei punti vendita. Il pesce venduto nei reparti pescheria e nell’area dei surgelati Carrefour (anche se …

Continua »

In Cina McDonald’s passa sotto il controllo dello Stato. Il 52% del capitale nelle mani di Citic Capital, una conglomerata statale di Pechino

I fast food cinesi di McDonald’s finiscono sotto il controllo dello Stato, grazie a un accordo che vede passare il 52% del capitale nelle mani di Citic Capital, una conglomerata statale di Pechino. Il 28% sarà di proprietà dell’azienda d’investimenti statunitense Carlyle Group, mentre il restante 20% sarà proprietà di McDonald’s. L’accordo ha un valore di 2,08 miliardi di dollari …

Continua »

Troppi antibiotici nei gamberetti della Malesia. Gli Usa bloccano le importazioni. Il sospetto è che arrivino dalla Cina attraverso triangolazioni illegali

Gli uffici distrettuali dell’agenzia statunitense Food and Drug Administration, dal mese di aprile del 2016 possono bloccare nei porti d’arrivo gamberi e gamberetti provenienti dalla Malesia senza sottoporli ad analisi. Il provvedimento è collegato ai test di laboratorio che hanno rilevato la presenza di residui di antibiotici (nitrofurani e/o cloramfenicolo) in un terzo dei lotti provenienti da quell’area geografica. La presenza …

Continua »

Cibo contaminato in Cina: decine di migliaia le morti causate dal consumo di alimenti inquinati da sostanze chimiche

Un rapporto della Chinese Academy of Social Sciences, le cui conclusioni sono state anticipate dalla China Central Television (CCTV), calcola in decine di migliaia le morti avvenute in Cina lo scorso anno a causa di cibo contaminato. I danni economici sono calcolati nell’equivalente di 750 milioni di dollari. Il problema è che  milioni di cinesi consumano cibo contaminato dal sempre …

Continua »

Malattie e parassiti viaggiano sui container marittimi e minacciano l’agricoltura. Mosche della frutta, coleotteri, funghi e loro simili riducono i raccolti globali dal 20 al 40 per cento

campo agricoltura

Ogni anno nel mondo vengono effettuati circa 527 milioni di trasporti via mare su container (solo la Cina gestisce oltre 133 milioni di container marittimi l’anno). Non solamente il carico, ma l’involucro stesso dei container può fungere da vettore per la diffusione di specie esotiche capaci di provocare veri e propri disastri ecologici e agricoli. Secondo Craig Fedchock, coordinatore del Segretariato …

Continua »

Allerta alimentare: nel 2015 è diminuito il numero di segnalazioni. L’Italia si conferma come il Paese con più comunicazioni

La Commissione Europea ha pubblicato il Rapporto annuale 2015 sul Rasff (Rapid Alert System for Food and Feed), il Sistema di allerta rapido europeo per la notificazione di un rischio diretto o indiretto per la salute pubblica dovuto ad alimenti o mangimi. Complessivamente, nel 2015 si sono avute 2.967 notifiche contro le 3.097 del 2014 e le 3.136 del 2013. La diminuzione …

Continua »

Riso di plastica dalla Cina, l’Efsa lo classifica come un rischio emergente della catena alimentare. Preoccupazione per la mancanza di informazioni

riso

Nel novembre dello scorso anno, Il Fatto Alimentare pubblicò una notizia sulla preoccupazione diffusa in vari paesi asiatici sulla vendita del cosiddetto “riso di plastica” proveniente dalla Cina e che, se consumato in grandi quantità, può causare gravi problemi grastrointestinali. Il riso di plastica sembra quasi identico ai grani di riso, ma è generalmente costituito da amido di patate, mescolato …

Continua »

Anche in Cina il problema dell’obesità tra bambini e adolescenti è in crescita negli ultimi 30 anni

In Cina, secondo i dati relativi al 2014, il 17% dei ragazzi e il 9% delle ragazze sono obesi. Trent’anni fa lo era meno dell’uno per cento. Le cifre emergono da uno studio, pubblicato dall’European Journal of Preventive Cardiology, basato su sei campagne di sorveglianza condotte su 27.840 ragazzi e ragazze tra i 7 e i 18 anni, dal 1985 …

Continua »

Thermos porta pranzo con amianto ritirato dal mercato a marca DayDays. Secondo caso segnalato dal Ministero della salute nel 2016

È scattata una nuova segnalazione di allerta da parte del Ministero della salute per la presenza sul mercato di thermos cinesi con amianto. Dopo i numerosi casi registrati nel 2014, 2015 e a inizio 2016 di cui si era già occupato Il Fatto Alimentare, un altro prodotto è stato scoperto dai Nas di Treviso nel punto vendita Dadi Market in Corso Mazzini, 54 …

Continua »

Funghi cinesi contaminati da insetticidi: Fenix Food assolta, ora si cerca di fare chiarezza su Greens Food, la società importatrice

L’11 dicembre 2013 Il Fatto Alimentare pubblicò la notizia del ritiro di funghi porcini secchi cinesi contaminati da insetticida. Nel pezzo si faceva riferimento all’azienda che aveva commercializzato il prodotto e alla risposta del supermercato per quanto riguardava la politica del ritiro della merce. A due anni di distanza, l’azienda Fenix Food è stata assolta perché il fatto non sussiste. …

Continua »

Riso di plastica: intensificate le attività di monitoraggio per individuare i prodotti contraffatti provenienti dalla Cina

La National Food Authority (NFA) delle Filippine ha deciso di utilizzare uno spettroscopio portatile per scoprire la presenza del cosiddetto “riso di plastica”, che ha causato problemi di salute in tutta l’Asia. Il riso sintetico è stato rilevato in Cina, Indonesia, Filippine, Singapore, India e Vietnam, e se consumato in grandi quantità può causare gravi problemi grastrointestinali. Il materiale contraffatto, generalmente di …

Continua »