Home / Allerta / Salmonella in carne bovina e Listeria in formaggio italiano… Ritirati dal mercato europeo 95 prodotti

Salmonella in carne bovina e Listeria in formaggio italiano… Ritirati dal mercato europeo 95 prodotti

Nella settimana n°45 del 2012 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 95 (15 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

 

L’elenco comprende tre allerta: una relativa alla presenza di Salmonella spp. in carne bovina italiana, la seconda è una segnalazione per Listeria monocytogenes in formaggio di latte crudo italiano, e l’ultima riguarda un eccesso di aflatossine in pistacchi sgusciati grezzi provenienti dalla Siria e confezionati in Italia, attraverso la Germania.

 

Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative sui prodotti diffusi che non implicano un intervento urgente troviamo: contenuto troppo elevato di solfiti in scampi e infestazione da Anisakis in coda di rospo refrigerata dal Regno Unito, Salmonella spp. in due partite di pinoli sgusciati turchi, ingrediente non autorizzato (di origine animale) in esaltatori di sapidità granulari dalle Filippine.

E ancora: cattive condizioni igieniche e scarsa rintracciabilità nei registri di verdure in scatola italiane, assenza di certificato sanitario per vermicelli di riso provenienti dalla Cina, eccesso di aflatossine in quattro partite di fichi secchi turchi, migrazione di cromo, nichel e manganese da coltelli in acciaio inossidabile cinesi.

 

Questa settimana tra i prodotti italiani esportati in altri Paesi e ritirati dal mercato la Gran Bretagna segnala latte e noci non dichiarati tra gli ingredienti di cioccolato al latte. La Danimarca segnala la presenza di un corpo estraneo (frammento di un coltello), in conserva di pomodoro.

Riguardo i mangini, la Svezia segnala Salmonella Mbandaka in alimenti per animali domestici, e l’Austria Salmonella Mbandaka in farina di soia.

 

Per maggiori informazioni sul rapporto settimanale, recarsi sul sito del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna nella sezione notizie.

 

Per seguire con maggiore attenzione il sistema di allerta e il ritiro dei prodotti sia a livello europeo che internazionale, collegarsi al sito di Phyllis Entis, eFoodAlert.wordpress.com che propone un monitoraggio continuo e aggiornato «Recall Roundup».

 

Foto: Photos.com

 

Guarda qui

Formaldeide da tazze di plastica dalla Germania e fipronil in 11 lotti di uova… Ritirati dal mercato europeo 78 prodotti

Nella settimana n°35 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …