Home / Etichette & Prodotti / Patatine fritte: confronto tra Amica Chips e Esselunga. Cambia il pack ma il contenuto è pressochè identico come pure lo stabilimento di produzione

Patatine fritte: confronto tra Amica Chips e Esselunga. Cambia il pack ma il contenuto è pressochè identico come pure lo stabilimento di produzione

chips
Le patatine con il marchio dei supermercati rappresentano il 30% del mercato e sono spesso identiche a quelle di marche famose. Non sempre costano meno

Il Fatto Alimentare ha messo a confronto le patatine classiche firmate Amica Chips  gusto classico, con le analoghe Esselunga Chips, prodotte dalla stessa azienda nello stabilimento di Castiglione delle Stiviere. Amica Chips è un’azienda importante che occupa il secondo posto nella classifica e produce patatine oltre che per Esselunga anche per altri supermercati e ipermercati.

 

patatine fritte amica chips
Le patatine Amicha Chips e Esselunga sono prodotte nello stesso stabilimento e sono praticamente identiche

L’azienda – interpellata da Il Fatto Alimentare – dice che in linea di massima le patatine sono prodotte nello stesso modo, sia per quanto riguarda la lavorazione sia per le materie prime. Basta leggere la lista degli ingredienti (patate, olio di girasole e sale) e  i valori nutrizionali medi sper rendersi conto che l’elenco delle materie prime e  i riscontri a livello energetico sono uguali (vedi tabella sotto). Ciò che varia è la confezione e la grammatura, ma questo deriva dalle esigenze e dalle richieste delle varie catene di supermercati. Le patatine Esselunga sono infatti  contenute in sacchetti da 180 grammi mentre Amica Chips è in buste trasparenti da 200g.

 

patatine fritte esselunga chips
Le patatne fritte Esselunga costano come le confezioni di Amica Chips

Oltre a risultare pressochè identiche per quanto riguarda la preparazione e la qualità, anche il prezzo risulta allineato.  È vero che il listisno sul sacchetto di Esselunga indica 50 centesimi in più al chilo (5,45 contro 4,95) ma squesto è dovuto ai 20 g di patatine in meno presenti nel sacchetto  di Amica Chips.

In conclusione possiamo dire che in questo caso i prodotti sono uguali mentre cambia solo la veste grafica della busta. Nel confronto abbiamo preso in esame le confezioni più simili come grammatura tra i diversi formati  esposti sugli scaffali ( Amica Chips  oltre al formato da 200g ha nella gamma quelli da 30g-40g-300g-400g-500g-750g).

 

 

 

patatine fritte esselunga amica chips

Claudio Troiani

© Riproduzione riservata

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

 

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Doppio tuorlo nelle uova: è normale trovarlo? Risponde l’azienda produttrice: “È un regalo”

Gentile redazione, pochi giorni fa ho comprato sei uova fresche di galline allevate a terra. …

Un commento

  1. Giuseppe Pastori

    Non ci vedo nulla di sconvolgente in questo servizio.
    Del resto molte insegne della GDO si fanno produrre a proprio marchio da aziende di primordine. E non necessariamente una azienda che produce conto terzi deve per forza fare una diversa qualità, anzi è proprio vero il contrario perché senza diversificare troppo la propria produzione un maggiore volume prodotto ne permette un ammortamento dei costi generali.
    Certo anche nella GDO esistono marchi di qualità e discount.
    Slunga al pari di altre insegne vende tantissimi prodotti a proprio marchi e alcune volte in modo più conveniente rispetto alla Marca.
    Sta a noi scegliere.