Home / Etichette & Prodotti / Pasta senza glutine Garofalo: il motto recita “Il Gusto è un diritto”, un po’ caro però

Pasta senza glutine Garofalo: il motto recita “Il Gusto è un diritto”, un po’ caro però

garofalo logoLa pasta  Garofalo ha lanciato una nuova linea di prodotti senza glutine durante  il Salone del Gusto di Torino. L’obiettivo dell’azienda è unire la funzionalità di un prodotto dietetico per celiaci a un alimento che, seppur diverso da quello tradizionale, incontri il gusto di tutti. Per la precisione l’azienda di Gragnano (Napoli), produce pasta di semola di qualità che sugli scaffali dei supermercati e ipermercati viene venduta a un prezzo elevato, e rientra così tra i cosiddetti premium price (alta gamma).

 

Pegarofalo-glutiner l’azienda avventurarsi nel mondo degli alimenti dietetici per celiaci è una sorta di sfida proprio perché il prodotto non vuole avere connotazioni negative a livello organolettico. L’etichetta riporta una dicitura piuttosto lunga. Sul sacchetto di cellophane campeggia il logo aziendale  affiancata dalla dicitura “Il Gusto è un diritto Mais, Quinoa, Riso e Fibre selezionate per voi Pasta dietetica senza glutine”.

 

L’originalità della nuova pasta risiede anche nel rapporto instaurato con i consumatori attraverso i nuovi mezzi di comunicazione in internet. Per il lancio sono state coinvolte alcune food blogger, che hanno testato il prodotto e creato alcune ricette. Attualmente la pagina web dedicata alla pasta gluten free ( senza glutine) del Pastificio è uno spazio di discussione; nelle risposte date ai consumatori si legge l’intenzione di migliorare il prodotto. Tra le informazioni in rete c’è anche una nota  sulla presenza tra gli ingredienti dell’E471 (mono e digliceridi degli acidi grassi alimentari). Si tratta di uno stabilizzante di origine naturale derivato dall’olio di palma che serve per aggregare e per mantenere la compattezza tra le fibre presenti nei cereali.

 

pasta Nel gruppo di cereali che compongono questa pasta la parte del leone la fa il mais, seguito dal riso e in minima parte dalla quinoa. A quest’ultima viene dedicata particolare attenzione da parte dei naturalisti, soprattutto quando si parla di diete vegetariane e vegane. La quinoa è un cereale originario della regione andina del Perù di facile coltivazione, ricco di sali minerali, proteine, vitamine e fibre, ovviamente privo di glutine.

Il prezzo della Garofalo senza glutine è grosso modo in linea con quello delle altre paste destinate ai celiaci, mentre costa più del doppio rispetto alla pasta di semola tradizionale. Siamo di fronte a una sperimentazione riservata a pochi o a qualche occasione speciale.

 

Valeria Torazza

© Riproduzione riservata

Prodotto Prezzo Ingredienti
GarofaloIl Gusto è un diritto – Mais, Quinoa, Riso e Fibre selezionate per voiPasta dietetica senza glutineCellophane 500g 2,90 € confezione/ 5,80€ al kg(prezzo consigliato) Mais 70%, farina di riso 18%, quinoa 3%, amido di mais, stabilizzante E471.

 

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI
Valori nutrizionali medi per   Per 100 g % GDA
Valore energetico 353 kcal/ 1493 kJ 17,7
Grassi g 1,3 1,9
di cui saturi g 0,2 1,0
Carboidrati g 74,9 27,7
di cui zuccheri g 2,7 3,0
Proteine g 6,1 12,2
Fibre alimentari g 7,0 28,0
Sodio g 0,07 2,9

Foto: Photos.com

 

 

  Valeria Torazza

Valeria Torazza
analisi di mercato

Guarda qui

Tagliatelle al rag

La Pasta all’uovo non è tutta uguale: le Emiliane Barilla sono leader di categoria, Agnesi la più cara, la pasta Carrefour quella con più proteine

Il Fatto Alimentare ha preso in esame alcuni tipi di pasta di semola all’uovo (fettuccine ...