Home / Nutrizione / Mischiare alcolici ed energy drink è molto rischioso. L’effetto stimolante della caffeina maschera lo stato di ubriachezza

Mischiare alcolici ed energy drink è molto rischioso. L’effetto stimolante della caffeina maschera lo stato di ubriachezza

 

alcol
Mischiare alcolici ed energy drink espone a rischi maggiori rispetto al consumo di solo alcol

Analizzando 13 studi pubblicati tra il 1981 e il 2016, alcuni ricercatori dell’Università canadese di Victoria hanno trovato in 10 casi collegamenti tra l’assunzione di alcol mescolato a bevande energetiche e l’aumento del rischio di cadute, incidenti e risse, rispetto al consumo di solo alcol. I ricercatori canadesi non sono però in grado di fare una valutazione del rischio, a causa della diversa natura degli studi e della difficoltà di confrontarne i risultati. Per valutare i rischi per la salute correlati all’assunzione di alcolici ed energy drink, viene segnalata la necessità di ulteriori ricerche, di maggiori dimensioni.

Secondo Audra Roemer, che ha guidato lo studio pubblicato dal Journal of Studies on Alcohol and Drugs, il maggior rischio di comportamenti pericolosi legato al consumo contemporaneo di alcolici ed energy drink è dovuto  all’effetto stimolante della caffeina che  maschera l’effetto sedativo dell’alcol. L’assunzione del cocktail non permette di percepire lo stato di alterazione o di ubriachezza in cui ci si trova e induce a consumare ancora alcol, esponendo le persone a un maggior rischio di comportamenti pericolosi.

Gli autori dello studio segnalano che la maggior conoscenza dei rischi connessi al mix tra energy drink e alcol, può essere utile per informare il pubblico e gli operatori sanitari e aiutare a mettere in atto strategie di prevenzione efficaci anche a livello legislativo.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

Oltre due miliardi di persone obese o in sovrappeso nel mondo. Quattro milioni di decessi nel 2015 per malattie correlate

A livello mondiale, sono oltre due miliardi le persone obese o in sovrappeso che soffrono …