Home / Allerta / Mandorle non dichiarate in biscotti al cioccolato e noci francesi tossina di Shiga in carni bovine dall’Uruguay… Ritirati dal mercato europeo 50 prodotti

Mandorle non dichiarate in biscotti al cioccolato e noci francesi tossina di Shiga in carni bovine dall’Uruguay… Ritirati dal mercato europeo 50 prodotti

mandorle
Mandorle non dichiarate in etichetta in biscotti al cioccolato e noci francesi

Nella settimana n°15 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 50 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: la Francia segnala mandorle non dichiarate in etichetta in biscotti al cioccolato e noci francesi distribuiti in 16 Paesi; mercurio in pesce spada scongelato (Xiphias gladius) dalla Spagna; ocratossina A in pepe in grani, peperoncino tritato, polvere di curcuma e citronella in polvere dalla Thailandia; mercurio in lombi refrigerati e sottovuoto di pesce spada (Xiphias gladius) dalla Spagna; presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in carni bovine congelate dall’Uruguay, via Belgio.

carne fiorantina iStock_000003313403_Small
Tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in carni bovine congelate dall’Uruguay

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: Salmonella in cosce di pollo refrigerate con spina dorsale dai Paesi Bassi; contenuto di solfiti troppo alto in gamberetti cotti (Penaeus vannamei) dall’Ecuador, via Spagna; norovirus in ostriche vive dalla Francia.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: Salmonella in preparazione a base di carne di tacchino dal Brasile.

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato, la Finlandia segnala la presenza di Salmonella Avana in preparato di soia biologica destinato a mangime.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Valeria Nardi

Valeria Nardi

Giornalista

Guarda qui

Cosa è successo l’anno scorso nel campo dei rischi per la salute pubblica dovuti ad alimenti,mangimi o materiali. Rapporto annuale 2016 sul Rasff

La Commissione Europea ha pubblicato il Rapporto annuale 2016 sul Rasff (Rapid Alert System for …