Home / Etichette & Prodotti / Cina: tutti pazzi per il gelato. Nelle città cambia il modo di consumarlo e cresce la richiesta di prodotti 100% naturali

Cina: tutti pazzi per il gelato. Nelle città cambia il modo di consumarlo e cresce la richiesta di prodotti 100% naturali

gelatoIn Cina, il consumo di gelato nelle aree urbane è in forte aumento. Coloro che lo gustano a casa, lontano dai pasti sono arrivati al 49%, contro il 39% del 2015. Cresce anche la domanda di qualità. Il 59% delle persone che vivono nelle città si dichiara disposto a pagare di più per un gelato 100% naturale, privo di additivi; una percentuale che sale al 65% nella fascia di età tra i 30 e i 39 anni.

Il gelato come piacevole intermezzo durante la giornata, vede sempre meno persone acquistarlo nei supermercati, dove la percentuale di acquisto da parte dei consumatori urbani è scesa dall’85% del 2012 al 52% del 2017. Un analogo calo si registra nei negozi al dettaglio, dove si è passati dal 42% al 12% nello stesso periodo. Parallelamente, le vendite online sono cresciute dal 3% al 16%, grazie soprattutto agli acquisti delle persone ad alto reddito, che sono quelle che più usano questo canale.

Sono questi i dati rilevati dalla società di ricerche Mintel, secondo cui tra il 2008 e il 2014 il mercato cinese del gelato è cresciuto del 90%, sorpassando gli Stati Uniti, con un valore pari a 11,4 miliardi di dollari e un quantitativo pari a 5,9 miliardi di litri di gelato. Nel 2015 il valore di mercato del gelato cinese ha raggiunto i 12,5 miliardi di dollari ed entro il 2020 è prevista un’ulteriore crescita del 50%.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2017.  Clicca qui

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

Arriva nei supermercati l’olio di semi di girasole alto oleico “consigliato da MasterChef” che può fare concorrenza all’extra vergine di oliva. La nota di Teatro Naturale

Arriva nei supermercati un nuovo prodotto a fare concorrenza all’olio extravergine di oliva, un olio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *