Home / Pubblicità & Bufale / Cibi poco sani? In Olanda spariscono i cartoni animati dalle confezioni. Anche in UK si vieta questo tipo di marketing mirato ai bambini

Cibi poco sani? In Olanda spariscono i cartoni animati dalle confezioni. Anche in UK si vieta questo tipo di marketing mirato ai bambini

marketing
L’industria alimentare olandese ha deciso di agire sul marketing dei prodotti insalubri

L’industria alimentare olandese, riunita nella Dutch Food Industry Federation (FNLI), ha deciso di rimuovere volontariamente le immagini dei personaggi dei cartoni animati dalle confezioni di prodotti e bevande ricchi di grassi, sale o zuccheri, rivolti ai bambini. La scelta (si tratta del primo caso in  Europa), è motivata dall’intenzione di contribuire a combattere l’obesità, che, afferma la FNLI, «è un problema complesso da affrontare solo con misure e interventi su un ampio fronte, al fine di aumentare le conoscenze circa l’alimentazione, una dieta sana e più esercizio fisico».

Pochi giorni prima anche nel Regno Unito l’organismo di autoregolamentazione pubblicitaria, il Committees of Advertising Practice (CAP), ha deciso di vietare dal prossimo luglio forme di marketing e pubblicità rivolte ai bambini attraverso i media, di cibi e bevande con alto contenuto di grassi, sale e zuccheri. Il divieto vale  per il marketing diretto e per quello indiretto. Queste pubblicità non possono apparire nei media dove i piccoli costituiscono più del 25% dell’audience. Anche in questo caso – come stabilito in Olanda – non possono essere utilizzati personaggi dei cartoni o celebrità popolari tra i bambini, che invece potranno essere usati per iniziative destinate a promuovere comportamenti alimentari salutari.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

“Skin care cellufit action”, l’integratore che riduce la cellulite “…anche se vi rifiutate di stare a dieta”. Messaggio ingannevole censurato dallo Iap

L’istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap) ha censurato il messaggio “Problemi di cellulite? Le nuove compresse …

2 Commenti

  1. Una buona notizia per Ferrero…

  2. qualcuno che si senta responsabile in qualcosa di utile verso la propria società, dunque, esiste in Europa. che funga da esempio per gli altri sodali…