Home / Valeria Torazza

Valeria Torazza

Valeria Torazza
analisi di mercato

I segreti dell’olio extravergine d’oliva e i consigli per sceglierlo. Non basta leggere l’etichetta. Intervista a un’azienda leader di mercato

L’olio d’oliva è il fulcro e il simbolo della dieta mediterranea e per questo motivo l’Italia è in testa alla classifica mondiale per quanto riguarda i consumi di extravergine, anche se negli anni  questa categoria ha registrato una grande diversificazione per fasce di prezzo, caratteristiche e provenienza geografica. Oggi l’assortimento presente in qualunque supermercato comprende  oltre al generico “olio extravergine …

Continua »

Sant’Anna Karma Buono: una nuova bevanda zuccherata che richiama alle filosofie orientali. Il prezzo non è zen

Sant’Anna, marca leader nelle acque minerali, ha lanciato di recente la nuova linea Karma Buono in tre gusti. Il concetto base (per l’azienda) è “Bevi bene e fai del bene a te stesso!”. Il Karma citato è proprio quello che nelle filosofie orientali rappresenta “l’agire” in funzione di un “fine”; in questo caso il prodotto sarebbe legato all’azione positiva – …

Continua »

Pasta fresca Giovanni Rana: la nuova linea propone ripieni ispirati alla tradizione culinaria di altri Paesi

L’Emilia Romagna è la patria per eccellenza dei tortellini, dei cappelletti e dei cappellacci, ma i ravioli, gli agnolotti, gli anolini, i casoncelli e molti altri formati con i più svariati ripieni sono diffusi un po’ in tutta Italia, legati per tradizione alle regioni del nord dove è più diffusa è la pasta all’uovo. Tra i produttori industriali di pasta …

Continua »

Pasta cotta in padella in pochi minuti e “sempre al dente”: la novità di Agnesi Spadelliamo. Comodità a prezzi poco convenienti

Sulla cottura della pasta di semola di grano duro ci sono da sempre indicazioni precise, procedure “ortodosse” che contraddistinguono il culto tutto italiano del primo piatto a base di grano duro. La cottura è considerata un procedimento fondamentale per ottenere una buona pasta e tradizionalmente prevede l’utilizzo di 1 litro d’acqua ogni 100 g di pasta. Un rito, quello della cottura, …

Continua »

Frutta secca ed essiccata funzionale: ma a quale prezzo? Il caso dei mix biologici monoporzione di Noberasco

Con la bella stagione inizia la voglia di muoversi e di riprendere le attività sportive. La frutta in versione tascabile può diventare una fonte di energia interessante e, in base a quanto riportato sulle etichette, la soluzione a numerosi problemi di performance fisiche. Noberasco, leader europeo della frutta secca con risultati di vendita incredibili (una produzione di 14 mila tonnellate e …

Continua »

Cereali da colazione: Nestlé propone i Fitness Delice anche in monoporzione. Comodi per i pasti fuori casa, ma poco convenienti

Fitness Delice di Nestlé è una marca di cereali per la prima colazione e snack ideati per un target giovane-adulto, tendenzialmente femminile, come appare evidente considerando soltanto l’immagine della silhoutte in etichetta. Come si era già detto (Il Fatto Alimentare ne ha parlato qui) i Fitness Delice presentano caratteristiche positive, se confrontati con altri presenti sul mercato, per la quantità di …

Continua »

Uova di Pasqua e Colombe: confronto prezzi da Ipercoop, Esselunga e Carrefour. Kinder Ferrero il più caro, ma si trovano offerte molto convenienti a metà prezzo

La Pasqua, dopo il Natale, è il secondo periodo dell’anno in cui gli assortimenti di supermercati e ipermercati introducono i prodotti da ricorrenza: principalmente colombe e uova di cioccolato. Abbiamo focalizzato l’attenzione sui prezzi e sulle offerte di alcune catene per cercare di capire quali sono le strategie di vendita di alimenti che hanno una vita relativamente breve sugli scaffali. In …

Continua »

Granarolo Oggi Puoi: la nuova linea di formaggi a ridotto contenuto di grassi e sale

Granarolo sta lanciando in grande stile una nuova gamma di formaggi, chiamata Oggi Puoi. Il nome, le indicazioni in etichetta e la pubblicità chiariscono bene a quale domanda rispondono la mozzarella, lo stracchino e le ricottine della nuova linea. I tre formaggi hanno un contenuto di sale e di grassi ridotto rispettivamente del 30% e del 50% in confronto alle …

Continua »

Sughi Giovanni Rana: tre nuove varietà di pesto fresco nel banco frigo. Tutti i pro e i contro dei condimenti pronti

Il mercato dei sughi guadagna sempre più spazio nel banco frigo dei supermercati e nelle ultime settimane l’assortimento si è arricchito con  tre varianti di pesto firmato Giovanni Rana ben visibili grazie al  bollino nero con la scritta  “novità”. Sono complessivamente 12 i sughi freschi pronti,  5 dei quali sono vasetti di pesto. Nella nostra tradizione culinaria il pesto più noto è quello …

Continua »

Motta lancia il nuovo Buondì integrale: è l’unica versione della brioche senza olio di palma

È di questi giorni il lancio di una nuova versione, quella integrale, di Buondì Motta, una delle merendine più famose di sempre in Italia. Non è una novità assoluta: il Buondì Integrale Motta era già stato proposto alcuni decenni fa. Ancora oggi si può trovare su Youtube la pubblicità degli anni ’90. La versione attuale tuttavia si distingue in maniera …

Continua »

La nuova linea “Coop Origine” punta sulla filiera e la tracciabilità. Molta enfasi sulla tutela di ambiente, lavoratori e sicurezza

La Coop lancia da sempre un messaggio di vicinanza ai consumatori. Sia con il claim “la Coop sei tu”, sia con azioni mirate a rendere partecipe il cliente delle scelte di prodotto con il  marchio di insegna. Già da alcuni anni la catena di supermercati promuove l’importanza dell’origine delle materie prime impiegate nelle referenze alimentari. Basti pensare alla pagina web Origini …

Continua »

Arriva sugli scaffali il pomodoro toscano di Petti: lavorato a basse temperature, con sale iodato e certificazione di origine ma il prezzo è da record

paesaggio vigneti Toscana

L’origine dei prodotti alimentari ha assunto notevole rilevanza con lo sviluppo del mercato globale. La tendenza è distinguere i prodotti di origine italiana non solo per il gusto ma anche per l’idea di genuinità che ne deriva. Siccome il nostro paese presenta realtà regionali molto variegate – basta solo ricordare il  numero elevatissimo di prodotti tipici, Dop, Igp e Stg …

Continua »

Verdura già pronta: il 70% degli italiani la consuma. Molti i vantaggi tra cui la praticità. Il prezzo però a volte è elevato

Nel 2016 secondo l’Associazione italiana industrie prodotti alimentari sono stati spesi 725 milioni di euro per l’acquisto di ortofrutticoli di IV gamma. In altre parole 19 milioni di famiglie comprano con una certa regolarità verdura o frutta già pulite come le insalate in busta o gli spinaci lavati. Nell’ultimo anno le vendite sono ancora cresciute per i vantaggi che la IV gamma …

Continua »

Paste speciali Barilla, Rummo, Delverde: 5 cereali, farro, mais, segale. Prezzi esagerati e confezioni più leggere

Basta fare un rapido giro tra le corsie del supermercato per accorgersi che accanto alla tradizionale pasta di semola, sugli scaffali si notano le cosiddette paste speciali o “benessere”, come le chiama il sito Esseungaacasa.it. Si tratta di pasta ottenuta con grano duro miscelato con altri cereali e ingredienti come i legumi. Anche il leader di mercato Barilla si è inserito …

Continua »

Polenta precotta: Valsugana è la più cara e famosa e offre alcune varianti. Si risparmia con Carrefour ed Esselunga o scegliendo quella tradizionale

La polenta, piatto tipico di alcune regioni italiane del nord e del centro, è notoriamente un prodotto povero a base di farina di mais. Per prepararla è sufficiente  diluire la farina di mais nell’acqua, mettere sul fuoco e mescolare per meno di 35-50 minuti. Si tratta di un piatto unico di solito abbinato a condimenti sostanziosi come sughi a base …

Continua »