Home / Dario Dongo

Dario Dongo

Dario Dongo
avvocato, giornalista

Colorante vietato nel formaggio di Eurospin: com’è possibile? Risponde l’avvocato Dario Dongo

formaggi latticini latte

Salve, vi allego la foto di una semiforma di formaggio Rodez comprato in un Eurospin di Taranto, tra i cui ingredienti compare il conservante E105 (vedi foto sotto). Non è la prima volta che lo osservo nella dicitura. Facendo ricerca ho notato che si tratta di Yellow AB, un colorante (e non conservante), la cui storia legislativa è poco chiara: …

Continua »

Etichette alimentari: “da oggi scatta l’obbligo dello stabilimento di produzione” dice il Ministro Martina. Non è proprio così spiega Dario Dongo

stabilimento produzione petizione

Ieri 15 settembre il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina ha postato un messaggio sui  Facebook  che annunciava l’entrata in vigore dell’obbligo di indicare la sede dello stabilimento sulle etichette dei prodotti alimentari. Avendo il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade lanciato a suo tempo una petizione al riguardo,  la notizia avrebbe dovuto essere accolta con soddisfazione. Ma non …

Continua »

Allergeni: perché anacardi, pinoli e cocco non sono segnalati? Risponde l’avvocato Dario Dongo

anacardi 95315113

Stavo rileggendo l’elenco degli allergeni elencati nel Regolamento UE N. 1169/2011/Allegato II e… mi è saltato nuovamente all’occhio un particolare che mi disturba e rischia, secondo me, di creare confusione all’esercente ma anche al piccolo produttore meno esperto… Mi riferisco al punto 8 di suddetto Regolamento al punto dove si parla della frutta a guscio. 8. Frutta a guscio, vale a dire: …

Continua »

Il tonno Callipo “protegge la tua salute”? I dubbi di una lettrice sulla correttezza del messaggio. Risponde l’avvocato Dario Dongo

tonno callipo salute iodio

Buongiorno, ho visto sul sito di Distribuzione Moderna, un banner pubblicitario sul tonno Callipo,  in cui compare la frase “Proteggiamo la tua salute – con sale iodato“. Vorrei sapere cosa ne pensa l’avvocato Dongo, che ho sentito in una conferenza tenuta alcuni mesi fa in un corso a Bologna sul regolamento UE 1169/11 e le diciture delle etichette alimentari. Mariolina …

Continua »

Burger di bovino “Black Angus”: perché non è indicata l’origine della carne? Risponde l’avvocato Dario Dongo

hamburger macinato carne 87454940

Ho comprato una confezione di burger di bovino “Black Angus”. Ho notato però che in etichetta non è indicata la provenienza, come mai? Vi allego le foto. Salvatore Abbiamo chiesto un parere all’avvocato Dario Dongo esperto di diritto alimentare Come abbiamo evidenziato in diverse occasioni (vedi articolo sull’origine delle carni), le previsioni in tema d’indicazione d’origine a tutt’oggi si applicano alle …

Continua »

Mortadella Fiorucci Suprema con il 35% di carne di pollo! Risponde l’avvocato Dario Dongo

fiorucci pallina di suprema mortadella

Ho trovato al supermercato la mortadella “Pallina di Suprema” della Fiorucci, si presenta come un prodotto senza glutine, senza latte, lattosio e caseinati e senza glutammato. Però ho notato con stupore che tra gli ingredienti c’è la carne di pollo e pure carne di pollo separata meccanicamente, per un totale del 35%. La carne suina rappresenta il 51% del totale. Mi sembra …

Continua »

Eataly: il pane è integrale, di segale o con segale? Il dubbio di una lettrice. Risponde l’avvocato Dario Dongo

pane eataly

Ho una domanda per l’avvocato Dario Dongo, di cui ho letto l’ebook L’Etichetta. Ho acquistato questo prodotto da Eataly e, anche se la foto non è venuta bene, spero che possiate rispondere al mio dubbio: è possibile scrivere sull’etichetta l’indicazione “PANE DI SEGALE BIO, pane di tipo integrale” anche se l’unico ingrediente integrale del pane (oltre al sale) è la …

Continua »

Pesto vegano e biologico della Saclà: è corretta l’etichetta? Risponde l’avvocato Dario Dongo

pesto salsa sugo 124569718

Ho appena comprato un pesto vegano e biologico della Saclà. Sono soddisfatto dell’acquisto, ma nonostante abbia letto tanti vostri articoli sull’argomento, non capisco bene se la lista degli ingredienti sia corretta o meno. Vi spedisco la foto (vedi sotto), in attesa di chiarimenti. Alessandro Abbiamo chiesto un parere all’avvocato Dario Dongo, esperto di diritto alimentare Il retro-etichetta che ci ha inviato …

Continua »

Kinder CereAlé Ferrero: la percentuale di lamponi non c’è, ma deve essere indicata in etichetta? Risponde l’avvocato Dario Dongo

Kinder CerealAle

Buongiorno, recentemente ho acquistato una confezione del prodotto Kinder CereAlé con yogurt e confettura di lamponi della Ferrero. Leggendo con attenzione gli ingredienti ho notato che non viene indicata la percentuale di lamponi che vanno a costituire la purea. Ma non dovrebbe essere obbligatorio indicare la percentuale dell’ingrediente visto che è visualizzato sia nella fotografia, sia nella denominazione di vendita? …

Continua »

Biscotti Buongrano Mulino Bianco: la farina è integrale oppure è bianca ma con un pizzico di crusca? La risposta di Dario Dongo

fibre integrale pane 471452303

Negli ultimi anni i prodotti integrali sono aumentati esponenzialmente per rispodere alle esigenze dei consumatori. Ma siamo sicuri che tutti siano fatti con farine integrali? Un lettore particolarmente attento ci ha inviato una lettera ricca di spunti. Mi chiamo Gianluca e vi seguo sempre. Mi ha appassionato e coinvolto la battaglia  per l’olio di palma e ora vorrei chiedervi di …

Continua »

Libro degli ingredienti: come devono farlo ristoranti, pizzerie e bar? Risponde l’avvocato Dario Dongo

leisure, food and drinks, people and holidays concept - smiling friends eating pizza and drinking beer at restaurant or pizzeria

Sono un fedele lettore del vostro sito, e interessandomi all’alimentazione (sana…) vi seguo costantemente da ormai qualche anno. Ho visto che rispondete ad alcune domande dei lettori, e vorrei sottoporvene una anch’io, in merito a un problema capitatomi personalmente relativamente al libro degli ingredienti. Abbiamo intenzione, con alcuni amici, di aprire una pizzeria a taglio, e abbiamo iniziato a interessarci anche …

Continua »

Data sugli alimenti preincartati: è corretto scrivere “prodotto messo in vendita il…”? Risponde l’avvocato Dario Dongo

etichettatura etichetta iStock_000020942722_Small

Seguo sempre le informazioni che mettete sul vostro sito, che trovo molto interessante e benfatto, soprattutto quando si affronta la correttezza delle etichette che vi segnalano i lettori. Sono una commissaria mensa di una scuola primaria, e mi incuriosisce un’etichetta che trovo regolarmente sul pane (vi allego foto) e mi chiedo: è giusto scrivere “prodotto messo in vendita il …”? …

Continua »

Olio di palma: a Bruxelles si comincia a discutere su quali misure adottare dopo il rapporto Efsa sulla presenza di sostanze cancerogene

olio di palma grasso saturi

Il 3 maggio l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha decretato (1) il  pericolo, soprattutto per le fasce più giovani di popolazione, dovuto alla presenza di  contaminanti cancerogeni e genotossici nell’olio di palma. Il 10 maggio abbiamo spiegato come e perché (2), le multinazionali del cibo, almeno dal 2004 conoscono i rischi per la salute collegati al palma e …

Continua »

Quando il vino è l’ingrediente di un cibo, i solfiti vanno sempre e comunque indicati in etichetta? Risponde l’avvocato Dario Dongo

vino, donne, gravidanza, cancro, dieta mediterranea

Colgo l’occasione, dopo aver letto l’articolo “Etichetta dei tarallini: una lettrice dice che non è corretta. L’avvocato Dongo scova sette errori” per chiedevi un chiarimento. Ho una domanda che continuavo a rimandare, proprio nel caso di taralli e altri prodotti che contengono “vino” tra gli ingredienti, ma nessun riferimento alla presenza o non presenza di solfiti aggiunti (potrebbe trattarsi di un …

Continua »

Palma-Leaks: dal 2004 le aziende sapevano del pericolo dell’olio di palma nei cibi per bambini e adolescenti

biscotti olio di palma

Per la seconda volta in meno di tre anni (1), l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha confermato la tossicità di alcuni contaminanti che sono presenti nell’olio di palma come in nessun altro grasso. Allarme di rischi cancerogeni e genotossici, per i bambini e gli adolescenti in primis. Ciò che solo ora appartiene al pubblico dominio era noto da almeno …

Continua »