Home / Sicurezza Alimentare (pagina 4)

Sicurezza Alimentare

categoria sicurezza alimentare

C’è un insetto nel piatto! Un articolo sulla rivista Ristorando pone l’accento su come l’indignazione a volte non c’entra con la sicurezza alimentare.

Proponiamo ai lettori questo interessante articolo  di Corrado Giannone e Monica May, ripreso dalla rivista Ristorando che ne ha autorizzato la pubblicazione, dove gli autori  focalizzano l’attenzione su come l’indignazione  per la presenza di un insetto nel piatto di un bambino possa focalizzare molta più attenzione rispetto a un serio di problema di igiene in un ristorante cinese. Navigando in …

Continua »

Pesce e inquinanti ambientali: il sito FishChoice dice quanti se ne assumono con la dieta. Uno strumento per fare scelte consapevoli

Il pesce è un alimento consigliato dai nutrizionisti perché ricco di proteine e vitamine, in genere più magro della carne e, soprattutto, quando è grasso, contiene grassi “buoni”come gli omega-3. L’inconveniente è che i pesci vivono in un ambiente naturale che spesso è inquinato e quelli di taglia maggiore tendono ad accumulare sostanze tossiche, primo fra tutti il metilmercurio, come …

Continua »

I piani cucina in quarzo sintetico sono pericolosi per la salute? Il Ministero francese risponde e confonde le idee. Troppi dubbi restano

Tutto nasce quando un’azienda francese che lavora marmo, granito, pietre naturali e realizza anche piani per cucina, la MDY, comincia ad avere dubbi sulla sicurezza del quarzo sintetico. Il quarzo sintetico (chiamato anche quarzo ricostituito) è composto di silice cristallina, resine polimeriche e coloranti; è più facile da lavorare e tagliare rispetto alla pietra naturale, offre diverse colorazioni e queste …

Continua »

Necessari nuovi studi sui potenziali rischi del colorante E171. Pubblicato il parere dell’Agenzia francese per la sicurezza sanitaria dell’alimentazione sul biossido di titanio

L’Agenzia francese per la sicurezza sanitaria dell’alimentazione (Anses) ha pubblicato il parere che le era stato richiesto dal governo di Parigi sulla sicurezza del biossido di titanio, un additivo noto come E171 e molto utilizzato nel settore alimentare, affermando che “è necessario condurre, secondo modalità e un calendario da definire, gli studi necessari per una perfetta caratterizzazione dei potenziali effetti …

Continua »

Più particelle di micro-plastiche in mare che stelle nella galassia. Contaminati oltre ai pesci, anche birra, miele e sale da cucina

Una quantità sempre maggiore di plastica sta finendo nei nostri piatti. Non ce ne accorgiamo perché si tratta di particelle piccolissime, di dimensione comprese tra 1 nanometro e 5 millimetri, denominate “micro o nano-plastiche” e i cui effetti sulla salute umana adesso non sono quantificabili. Derivano da rifiuti e , attraverso diversi percorsi entrano nella catena alimentare arrivando fino al cibo. …

Continua »

Acrilammide: è possibile ridurre la quantità nelle patatine e nei biscotti. Le analisi della Fondazione Changing Markets su 92 confezioni nel Regno Unito

Dopo le analisi sui biscotti per i bambini più piccoli venduti in Francia, la Fondazione Changing Markets ha verificato la quantità di acrilammide presente in 92 tipi di patatine vendute nel Regno Unito  appartenenti a marche molto note e confezioni proposte dalle catene di supermercati. I risultati delle analisi indicano che nel 17% dei casi le patatine presentano alti livelli …

Continua »

Sicurezza alimentare: pubblicato il rapporto Rasff del 2016. Segnalazioni in calo e tempi di intervento più rapidi

La Direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione del Ministero della Salute ha redatto anche quest’anno un rapporto sulle  principali problematiche sanitarie nell’ambito alimentare, emerse nel 2016 tra gli Stati membri della Comunità Europea. I dati sono estrapolati dai report inviati al Sistema di Allerta Rapido per Alimenti e Mangimi (RASFF), che notifica in tempo …

Continua »

Scandalo carni brasiliane: il Ministero della Salute interviene e rafforza i controlli, la Commissione europea esita

“Alla riunione di emergenza con gli Stati membri, il 27 marzo, – spiega l’avvocato Dario Dongo – la Commissione ha fatto sapere che non intende adottare misure sulle carni brasiliane già importate (dal Brasile) prima dell’emersione della notizia sull’operazione denominata “carne fraca”. Ciascuno a casa sua decida che farne (1).” (Leggi l’articolo) Il Ministero della Salute in Italia procede intanto …

Continua »

UK, diminuzione di casi umani di infezione da Campylobacter nel pollo. L’Ufficio europeo dei consumatori polemico con la scarsa ambizione della Commissione Ue

Nel Regno Unito, secondo i dati diffusi dalla Food Standards Agengy (FSA), nel 2016 i casi di laboratorio relativi a casi di infezione da Campylobacter sono diminuiti del 17% rispetto al 2014, il che corrisponde a circa 100 mila casi in meno, con un risparmio di 15 milioni di euro in termini di ore di lavoro perse e di costi …

Continua »

Indovina chi viene a cena? Il programma di Rai3 attacca il salmone di allevamento. La replica di Eurofishmarket

Già il trailer della puntata del programma Indovina chi viene a cena andato in onda su Rai3 il 27 marzo anticipava contenuti poco rassicuranti sul salmone. Purtroppo poi nel corso dell’episodio è stata superata ogni soglia di allarmismo senza il supporto di concrete basi scientifiche. Il servizio della Rai ha sostanzialmente fatto un collage di tutto il peggio che si …

Continua »

Api e Terra dei Fuochi: le silenziose paladine protagoniste di un progetto di biomonitoraggio sui metalli pesanti

Il vento sfiora le foglie di nocciolo e solleva i vapori che fuoriescono dall’affumicatore davanti alle arnie. Le api cominciano a danzare nella brezza. Sullo sfondo, imperiose vette fanno da confine a distese di campi coltivati, dai colori vividi. È in una campagna di Vairano Patenora (CE), nell’Alto Casertano, a circa 20 km dall’area ex Pozzi di Calvi Risorta, dove …

Continua »

Sicurezza alimentare: le dieci regole del CeIRSA per evitare infezioni e contaminazioni pericolose in cucina

Per scongiurare il rischio di infezioni alimentari, più o meno gravi, occorre rispettare alcune semplici regole di igiene. Il CeIRSA – Centro interdipartimentale per la ricerca sulla sicurezza alimentare della Regione Piemonte – ha pubblicato online un opuscolo con le dieci raccomandazioni per la sicurezza in cucina, riprese da un programma di approfondimento e sensibilizzazione dall’Iowa State University. I consigli …

Continua »

Caraffe filtranti, non ci sono rischi ma l’efficacia non è sempre certa. Il parere e le raccomandazione dell’Agenzia francese per la sicurezza alimentare

L’Agenzia francese per la sicurezza alimentare (Anses) ha pubblicato la valutazione sulla sicurezza e l’efficacia delle caraffe filtranti, affermando che i dati attualmente disponibili non mostrano un rischio per la salute dei consumatori. Tuttavia, l’Agenzia segnala che l’uso di caraffe filtranti può portare al rilascio di vari contaminanti (ioni argento, sodio, potassio, ammonio) nell’acqua da bere, a una riduzione del …

Continua »

Più pesce meno mercurio per le donne americane. Grazie all’informazione delle autorità sanitarie e a scelte consapevoli

Migliora il consumo di pesce tra le donne americane in età fertile, e questa potrebbe essere una buona notizia. C’è di più,  aumenta il consumo rispetto agli anni scorsi, ma non cresce la concentrazione di metilmercurio presente in mare, nei pesci enel sangue delle stesse donne. Ciò potrebbe significare che la comunicazione sulle specie più o meno pericolose sta funzionando, …

Continua »

Stati Uniti: due morti per epidemia di listeriosi causata da formaggio molle prodotto con latte crudo

Un’epidemia di listeriosi causata da formaggi a pasta morbida ha colpito quattro stati americani, causando il ricovero di sei persone tra cui un neonato. Due persone sono poi decedute. I primi casi di listeriosi si sono verificati nel settembre 2016, ma l’epidemia si è trascinata fino al gennaio 2017 e ha coinvolto gli stati di New York, dove si è …

Continua »