Home / Sicurezza Alimentare (pagina 3)

Sicurezza Alimentare

categoria sicurezza alimentare

Antibiotico resistenza: un problema sempre più grave. La presa di posizione dell’Efsa per ridurre l’uso degli antibiotici negli animali da reddito

L’antibiotico resistenza è un problema sempre più evidente, sia per gli esseri umani sia per animali. Si tratta della capacità dei microrganismi di resistere ai trattamenti farmacologici, rendendo inefficaci le terapie. Per questo motivo anche l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha ribadito la necessità di ridurre l’uso, e soprattutto l’abuso, degli antibiotici negli animali da reddito per preservare …

Continua »

Contaminanti degli oli vegetali: anche per Fao e Oms esteri del glicidolo e 3-MCPD sono cancerogeni da limitare. Sotto accusa l’olio di palma

I contaminanti che si formano durante il processo di raffinazione degli oli di semi  continuano a destare preoccupazione tra i consumatori e a catturare l’attenzione degli esperti. Questa volta è il turno del Jecfa, il comitato congiunto Fao/Oms sugli additivi alimentari, che nel mese di novembre, durante la sua 83° sessione tenutasi a Roma, ha rivalutato la tossicità e gli …

Continua »
donna bilancia dieta peso

Preparati dimagranti in farmacia: il Ministero della salute vieta 40 sostanze e il Tar del Lazio riammette efedrina e pseudoefedrina. Al via tavolo per rivalutare i provvedimenti

I preparati galenici dimagranti sono diventati una fonte di grattacapi per il Ministero della salute. Con il decreto del 22 dicembre scorso, pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel mese di gennaio. Il testo vietava 40  principi attivi e estratti naturali per la realizzazione, da soli o in combinazione, di preparati dimagranti in farmacia oltre che la possibilità di prescrizione da parte …

Continua »

Biossido di titanio: secondo un nuovo studio il colorante potrebbe causare squilibri immunitari e lesionare l’intestino

Non è il caso di allarmarsi, perché si tratta di dati ricavati da esperimenti condotti su animali, e perché l’EFSA  pochi mesi fa ha pubblicato un verdetto rassicurante, ma di approfondire, forse, sì. Stiamo parlando del biossido di titanio (TiO2), usatissimo in molti settori e presente in decine di prodotti alimentari come colorante E171 (prevalentemente in dolci e caramelle), ma …

Continua »
pesticidi

Sostanze chimiche della filiera alimentare: la banca dati OpenFoodTox dell’Efsa è ora aperta al pubblico. Contiene informazioni sui rischi per l’uomo e per gli animali

OpenFoodTox è la nuova banca dati dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), che dà accesso immediato alle informazioni contenute in oltre 1.650 documenti scientifici dell’Efsa sulla tossicità delle sostanze chimiche presenti nella catena degli alimenti e dei mangimi. Un editoriale pubblicato sull’Efsa Journal descrive come usare la banca dati, che dà informazioni su oltre 4.000 sostanze chimiche, sulla legislazione …

Continua »

Il ristorante domestico viene regolamentato: troppi gli ostacoli e le limitazioni, pochi i requisiti igienici

La Camera ha approvato il testo unificato delle proposte di legge sulla “Disciplina dell’attività di ristorazione in abitazione privata”, che ora passa all’esame del Senato. Le nuove norme, approvate con 326 sì e 23 no, fissano paletti che dal mondo degli home restaurant vengono giudicati eccessivamente rigidi e tali da impedire lo sviluppo del settore. Il testo approvato dai deputati …

Continua »

Disturbi dopo la cena al ristorante: un sito USA raccoglie le segnalazioni e le condivide in tempo reale

Negli Stati Uniti  un sito che raccoglie le informazioni di chi ha avuto disturbi dopo aver mangiato in locali pubblici o dopo aver consumato un prodotto comprato in un negozio e sospetta che la causa possa essere in ciò che hanno mangiato. Le informazioni vengono condivise in tempo reale con i consumatori, le autorità alimentari, i ristoranti e l’industria, per …

Continua »

La Commissione Ue intende limitare la presenza di composti pericolosi nell’olio di palma? I contaminanti della lavorazione sono genotossici e cancerogeni

Un gruppo di 65 parlamentari europei ha presentato un’interrogazione alla Commissione Ue, primo firmatario l’italiano Nicola Caputo del Pd, in merito ai rischi per la salute connessi al consumo di oli vegetali, in particolare di oli di palma. Nell’interrogazione si ricorda che recentemente secondo l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) vi sono prove sufficienti che i glicidil esteri degli …

Continua »

L’acrilammide aumenta il rischio di tumore ed è presente in patatine fritte, pane, caffè. Le cose da fare per ridurre al minimo le quantità

L’acrilammide è una sostanza presente negli alimenti. Il suo consumo va tenuto sotto controllo perché è in grado di  aumentare il rischio di sviluppare mutazioni genetiche e tumori. L’Efsa (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) ha stilato un rapporto in cui valuta i livelli di acrilammide e di altre sostanze nocive nel cibo (2015-2016). Nel rapporto viene spiegato cos’è l’acrilammide, …

Continua »

Controlli Nas: nel 2016 oltre 15 mila irregolarità e 65 mila tonnellate di prodotti sequestrati. Maglia nera alla ristorazione. Il rapporto pubblicato dal Ministero della salute

Il Ministero della salute ha pubblicato il rapporto sulle operazioni condotte dai Carabinieri del Nas nel corso del 2016 sul territorio nazionale. Nell’anno appena terminato sono stati eseguiti circa 56 mila controlli che hanno evidenziato oltre 15 mila irregolarità, 120 arresti e 4.700 denunce. Inoltre, i Carabinieri del Nas hanno contestato quasi 20 mila sanzioni amministrative e un po’ meno  …

Continua »

Arachidi fin dai primi mesi di vita per prevenire le allergie. I risultati di uno studio londinese

Negli Stati Uniti, il National Institute of Allergy and Infectious Diseases ha pubblicato le nuove linee guida, per aiutare i medici a introdurre precocemente gli alimenti contenenti arachidi nella dieta dei bambini. Lo scopo è prevenire le allergie alle noccioline che risulta essere in crescita anche se fino ad ora  non esistono trattamenti per la cura. Recenti ricerche scientifiche hanno …

Continua »

Caramelle: non solo zucchero. Coloranti e additivi affollano la lista degli ingredienti, ma alcuni destano preoccupazioni

Dolci, profumate e colorate. Come riporta il mensile francese 60 Millions de Consommateurs, le caramelle tanto amate dai bambini, oltre ad essere delle vere e proprie bombe di zucchero, sono piene di additivi come i gelificanti, gli aromi e soprattutto i coloranti. Tutte queste sostanze sono autorizzatedall’Unione Europea con il regolamento (UE) 1169/2011 e, in generale, non rappresentano un rischio …

Continua »

“2016 anno dell’olio di palma”, l’Italia diventa il primo paese palm free in Europa. Battuta la lobby industriale. Il silenzio delle istituzioni

Se fossimo in Cina il 2016 verrebbe ricordato come l’anno dell’olio di palma o meglio, dell’addio all’olio di palma, in onore della scritta che compare su migliaia di prodotti alimentari venduti nei supermercati. Si tratta di una dicitura volontaria scelta dalle aziende che hanno cambiato ricette per venire incontro alle richieste dei consumatori. Un anno fa Paolo Barilla, presidente di …

Continua »
acqua 7

Inquinamento da Pfas in Veneto, al via il monitoraggio delle persone e degli alimenti. Richiesti provvedimenti urgenti

La Giunta regionale del Veneto ha annunciato due piani di monitoraggio per verificare la presenza e gli eventuali effetti su persone e alimenti delle sostanze perfluoroalchiliche (Pfas), che sono riconosciute come interferenti endocrini correlati a patologie riguardanti pelle, polmoni e reni. I comuni interessati dall’inquinamento delle acque da Pfas sono una sessantina, nelle province di Vicenza, Verona e Padova. L’azienda chimica indicata come responsabile …

Continua »
integratori internet pastiglie

Integratori online: mercato in forte crescita, ma fuori controllo. In rete anche sostanze vietate, dopanti e pericolose

Il consumo di integratori alimentari in Italia non conosce crisi: nell’ultimo anno, secondo Federsalus, è cresciuto del 5,9% in valore e del 4,6% in volume. Da un lato sono sempre di più i medici che consigliano l’uso di integratori, dall’altro – e questa fetta sfugge in buona parte alle statistiche – aumentano coloro che fanno acquisti online. Si tratta soprattutto …

Continua »