Home / Nutrizione (pagina 30)

Nutrizione

Scozia, la sponsorizzazione di Nestlé fa annullare una conferenza sulla nutrizione e la salute pubblica

La scelta di avere Nestlé come principale sponsor ha fatto affogare in un mare di polemiche la Conferenza, organizzata da P3 Media, che si sarebbe dovuta tenere a Edimburgo il 27 maggio sul tema “Building a Healthier, Fairer Scotland” sui temi dell’obesità, della nutrizione infantile, del consumo di tabacco e dell’epatite C. Da decenni Nestlé è accusata di adottare tecniche …

Continua »

La moda del “senza glutine” spopola negli Stati Uniti: il 25% degli americani pensa che questa proteina faccia male a tutti

Negli Stati Uniti, si prevede che nel 2016 le vendite di alimenti senza glutine raggiungeranno i 15,6 miliardi di dollari, il 48% in più rispetto al 2013. Negli  USA i celiaci e gli intolleranti al glutine sono circa tre milioni e le diagnosi sono in continuo aumento. Tuttavia, sono sempre più i consumatori convinti che questa proteina, presente nel frumento …

Continua »

Arriva la Dieta Dukan dei 7 giorni: modello nutrizionale scorretto che può portare a patologie cardiovascolari e tumori. Il parere di Enzo Spisni dell’Università di Bologna

Pierre Dukan, l’ex medico diventato famoso con la dieta che porta il suo nome, è tornato in libreria con una novita “La dieta Dukan dei 7 giorni” edito da Sperling Kupfer. Si tratta di un testo dove l’autore continua l’attività commerciale di venditore di diete e prodotti per dimagrire, in linea con la sua filosofia basata sull’opportunità di seguire un …

Continua »

Contro il junk food le stesse strategie utilizzate per il tabacco: 3,4 milioni i decessi attribuibili all’obesità

L’obesità va trattata con un approccio simile a quello messo in campo alla fine degli anni sessanta nei confronti del fumo di tabacco: è l’appello provenuto, negli stessi giorni, da fonti diverse e autorevoli riunite in un summit organizzato a Ginevra da Consumer International, insieme ad altre agenzie e organizzazioni internazionali tra le quali l’OMS, affinché il mondo si muova …

Continua »

800 dollari l’anno a famiglia! Sarebbe il costo per l’etichettatura obbligatoria degli Ogm negli States secondo uno studio co-finanziato dall’industria OGM. È polemica

Se lo Stato di New York dovesse approvare la legge che impone l’indicazione in etichetta degli ingredienti geneticamente modificati, questo si tradurrebbe, per una famiglia di quattro persone, in una maggiore spesa annua di 800 dollari. La tesi è stata presentata dallo uno studio codotto da due economisti della Cornell University, e ha suscitato subito moltepolemiche visto che risulta co-finanziato …

Continua »

La carne Halal in Inghilterra viene venduta in molti supermercati e fast food senza informare i consumatori. Forse in arrivo diciture obbligatorie

In Gran Bretagna è polemica dopo che il Daily Mail ha rivelato che grandi catene di supermercati e di fast food vendono senza informare i consumatori, carne Halal, macellata secondo i precetti islamici, che prevedono l’uccisione dell’animale per dissanguamento, senza stordimento preventivo. La catena Pizza Express ha ammesso che tutta la sua carne di pollo è macellata secondo i rituali …

Continua »

Carne artificiale: proseguono gli studi per realizzare in laboratorio un’alternativa alla bistecca, sostenibile e incruenta

Quando nell’agosto del 2013 lo scienziato olandese Mark Post produsse il primo hamburger a partire da cellule staminali, che venne poi cucinato e mangiato davanti alle telecamere in uno studio televisivo di Londra, ci fu una reazione di sorpresa mista a scetticismo. Sorpresa perché quel risultato mostrava che era possibile ottenere carne senza uccidere animali; scetticismo perché per fabbricare 140 …

Continua »

Gran parte dell’Europa verso un’epidemia di obesità e sovrappeso, secondo uno studio sulle previsioni al 2030

Secondo uno studio basato su modelli statistici, condotto da ricercatori dell’UK Health Forum e dell’Organizzazione mondiale della sanità, la percentuale di persone in sovrappeso e obese è destinata a crescere in quasi tutti i Paesi europei da qui al 2030.   Tra i maschi, le percentuali più alte sono previste in Irlanda (90%), in Spagna, Repubblica Ceca e Polonia (80%), …

Continua »

Un centinaio di nanomateriali sono utilizzati indiscriminatamente in alimenti e bevande ma non vengono indicati sulle etichette. Occorre regolamentare il settore

“Piccoli ingredienti, grandi rischi” è il titolo del nuovo rapporto dell’associazione ambientalista Friends of the Earth sulla diffusione dei nanomateriali negli alimenti. Rispetto al  documento del 2008, che segnalava otto nanomateriali presenti sul mercato statunitense, quello nuovo ne ha rintracciati 94,  utilizzati senza alcuna regolamentazione e senza alcun obbligo di indicare la presenza nell’etichetta. I produttori che utilizzano le nanoparticelle …

Continua »

Food Inspector: i Nas britannici sbarcano in TV con un serial che propone fatti reali e informazioni sulla sicurezza alimentare

“Food Inspectors”, la serie TV trasmessa dalla BBC e giunta alla sua terza edizione, ogni giovedì sera racconta il lavoro dell’equivalente britannico dei nostri Nas, mentre controllano ristoranti, bar, mense, negozi e supermercati. Come scrive il Coventry Telegraph, la seconda stagione, con oltre 5,2 milioni di telespettatori, è stata tra le dieci migliori trasmissioni che raccontano fatti reali. La nuova …

Continua »

Grand Big Mac: una bomba calorica, 820 calorie e troppi grassi saturi (lo dice la stessa catena)

“Migliore? Impossibile. Allora più grande”: con questo slogan, McDonald’s ha lanciato in Francia e in Svizzera, per un periodo limitato, “Grand Big Mac”, una bomba calorica che contiene 821 calorie in Svizzera e 841 in Francia, contro le 510 del Big Mac classico. In Italia questo super panino fu lanciato per cinque settimane nel 2006 col nome di “Big Big …

Continua »

Troppo zucchero nei cereali per bambini: può arrivare addirittura al 50% del peso degli ingredienti

Lo zucchero aggiunto ai cereali per la colazione dei bambini può arrivare anche al 50% del peso. Secondo una ricerca condotta negli Stati Uniti dall’Environmental Working Group, che ha analizzato 1.556 tipi di confezioni di cereali, di cui 181 destinati ai bambini. Mangiando una ciotola di cereali ogni giorno, un bambino può arrivare ad assumere dieci chili di zucchero in …

Continua »

Resveratrolo? Fine del mito grazie allo studio: “invecchiare nel Chianti”. Da oggi vino e cioccolato non fanno poi così bene

Il resveratrolo, un polifenolo estratto dalla buccia degli acini d’uva e presente nel vino rosso e nel cioccolato, non ha alcun potere antinfiammatorio, non riduce l’incidenza delle malattie cardiovascolari e del cancro. Il mito della longevità associato a questo antiossidante, lanciato quindici anni fa, viene smontato da uno studio condotto da ricercatori statunitensi, spagnoli e italiani, pubblicato dalla rivista JAMA …

Continua »

Latte per lattanti e di proseguimento: l’Efsa approva l’utilizzo di fonti proteiche da latte vaccino, di capra e di soia

L’Efsa apre una consultazione pubblica per ottenere pareri in merito all’ultimo documento sul latte artificiale, in cui si afferma che le fonti proteiche da latte vaccino, di capra e di soia sono adatte per la formulazione del latte primi mesi e di proseguimento. Si tratta di una opinione dell’Efsa che verrà poi utilizzata dal Parlamento europeo per aggiornare la normativa …

Continua »

Un sondaggio rivela la scarsa conoscenza dei britannici sulle proprietà del cibo: cambiare il modo di informare o la composizione degli alimenti?

In Gran Bretagna l’obesità si diffonde, ma la grande maggioranza delle persone ignora le proprietà del cibo che mangia. Da un sondaggio commissionato da AB Sugar, grande industria internazionale dello zucchero, e condotto su un campione di duemila adulti, risulta che il 94% non tiene mai conto, o lo fa solo occasionalmente, della quantità di calorie che assume giornalmente. Il …

Continua »