Home / Recensioni & Eventi / Allergeni alimentari: conoscerli, gestirli e imparare a valutare il rischio. Workshop per aziende a Roma il 7 febbraio per le aziende alimentari

Allergeni alimentari: conoscerli, gestirli e imparare a valutare il rischio. Workshop per aziende a Roma il 7 febbraio per le aziende alimentari

Per le piccole medie imprese del settore alimentare è spesso complesso gestire la presenza di allergeni nei propri prodotti. Per questo il 7 febbraio 2017 si terrà nella sede di Eataly a Roma (piazzale XII ottobre 1492) un workshop studiato all’interno del progetto europeo iFAAM (Integrated approaches to Food Allergen and Allergen Risk Management) coordinato dall’Università di Manchester.

ll seminario è dedicato all’argomento e alla conoscenza delle regole di base: quali sono i più diffusi allergeni alimentari, quali sono le attività dell’iFAAM, come ci si deve approcciare durante tutta la filiera produttiva, come valutare il rischio, quali sono i metodi analitici per determinare la presenza di contaminanti. Il workshop – gratuito – si conclude una parte pratica, domande e dibattito finale. Il Fatto Alimentare ha spesso parlato delle norme relative all’etichettatura di prodotti contenenti allergeni ed è molto attento a segnalare ritiri di prodotti a causa della presenza di questi contaminanti non dichiarati.

Il seminario è un’importante occasione per un tema delicato che coinvolge le industrie alimentari, ma anche ristoranti e mense.

Per iscrizioni e informazioni compilare la scheda del volantino ( vedi sotto ) e inviare a francescabucchini@hylobates.it

 

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

“I bambini e il cibo”, il libro di Paola Medde spiega come trasmettere corrette abitudini alimentari ai figli

La sola educazione nutrizionale non basta: i genitori hanno bisogno di spunti efficaci per mettere …