Home / Pubblicità & Bufale / Valmora: la pubblicità è ingannevole. Non riduce le calorie. Il parere dello Iap

Valmora: la pubblicità è ingannevole. Non riduce le calorie. Il parere dello Iap

acqua Valmora Iap
La pubblicità dell’acqua Valmora censurata dal Comitato di controllo dello IAP

Anche l’acqua Valmora ha veicolato un messaggio pubblicitario ingannevole secondo quando stabilito dal Comitato di controllo  dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria. Nella pagina apparsa sula rivista DiPiù il 12 dicembre 2016 si legge : “La dieta inizia con Valmora. Un bicchiere di acqua minerale Valmora al posto di bevande zuccherate aiuta a ridurre le calorie in eccesso e a controllare l’appetito nel corso della giornata“. Il claim è accompagnato dall’immagine di una bottiglia accanto a una mela con il classico metro da sarto spesso associato alle diete o alla necessità di perdere centimetri.

Acqua Valmora l’immagine del messaggio censurato

Secondo il Comitato di controllo la comunicazione può indurre in errore i consumatori, perché attribuisce al prodotto proprietà che trascendono la sua natura. Dal messaggio sembra che l’acqua Valmora abbia proprietà tali da favorire la perdita di peso.  Il principio generico che invita a ridurre la quantità di bibite zuccherate a favore dell’acqua è corretto, i problemi riscontrati riguardano il resto della frase.  Ciò che si contesta alla pubblicità è il collegamento tra l’acqua Valmora e la perdita di peso come se fosse quel prodotto ad avere capacità di perdita di peso.

 

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Pubblicità del junk food vietata nella metropolitana di Amsterdam. Ci sono anche critiche per un provvedimento ritenuto paternalistico

Per quindici anni, nella metropolitana di Amsterdam sarà vietata la pubblicità degli alimenti malsani destinati …